Quantcast

Debutta il vicario del Questore: “Col Campobasso in serie C più impegno per garantire ordine pubblico con tifoserie del Sud”

Arriva dal commissario di Bari Nuova Carrassi il nuovo funzionario della Questura di Campobasso, il dottor Gian Luigi Lenti. 55 anni e nato a Grottaglie (provincia di Taranto), oltre ad avere compiti per "gli aspetti gestionali e burocratici", rilancia il suo impegno per garantire l'ordine pubblico durante le partite del prossimo campionato di serie C

Si chiama Gian Luigi Lenti, ha 55 anni ed originario di Grottaglie (città della provincia di Taranto). Proveniente dal Commissariato Bari Nuova Carrassi, è il nuovo vicario del questore di Campobasso Giancarlo Conticchio. Questa mattina (22 giugno) l’incontro con la stampa locale per la presentazione di rito dopo la presa in servizio.

Vicario Lenti

“Il dottor Lenti vanta un curriculum di tutto rispetto”, le parole del questore Conticchio nel corso della conferenza stampa con il Primo dirigente della Polizia di Stato e con la dottoressa Maria Pia Sabelli. “Il dottor Lenti ha una cognizione a 360 gradi della Polizia di Stato e sono convinto che il dottor Lenti darà molto per questa provincia, per la Questura di Campobasso” rimarcando al tempo stesso che “bisogna avere sempre alta l’attenzione nei confronti delle esigenze dei cittadini della provincia di Campobasso”.

Vicario Lenti questore Conticchio dottoressa Sabelli Questura

Il vicario del questore è sceso nei dettagli dei suoi compiti che riguardano in particolare “gli aspetti gestionali e burocratici della Questura e, ove si dovesse presentare la necessità (e pare che con il nuovo campionato di calcio sembra che sarà così), anche negli ambiti dell’ordine pubblico, ossia gli ambiti di cui mi sono occupato fino al mese scorso”.

Il riferimento è al prossimo campionato di serie C, quando nel capoluogo arriveranno tifoserie ‘calde’ tipiche delle squadre del Sud. Il girone, stando alle prime ipotesi che stanno circolando negli ambienti calcistici, dovrebbe racchiudere: Campobasso, Avellino, Casertana, Turris, Paganese, Juve Stabia, Foggia, Bari, Taranto, Virtus Francavilla, Monopoli, Potenza, Palermo, Catania, Messina, Cosenza, Catanzaro, Vibonese, Monterosi, Pescara.

Con alcune di queste c’è una rivalità accesa (Foggia e Taranto su tutte), come ricordano tanti tifosi rossoblù. Ecco perchè l’impegno della Polizia sarà maggiore, per evitare scontri e altri problemi di ordine pubblico allo stadio e in città.

Per quanto riguarda il ruolo da funzionario, invece, “in questi 31 anni di lavoro – ha aggiunto Lenti – mi sono reso conto che il vicario è una risorsa a disposizione del questore che la impiega a seconda delle sue progettualità. Quindi, è a disposizione della cittadinanza per i motivi di pubblica sicurezza e amministrativi e per le dinamiche che attengono i profili di autorità di pubblica sicurezza nell’intero comprensorio che è abbastanza vasto”. Attenzione anche a Termoli: “Non mancherò di dare il mio apporto nel caso in cui il questore dovesse chiederlo”. Ad ogni modo “spero di poter lavorare meglio in questa bella regione”.

Ecco il suo curriculum: laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Pisa, il dottor Lenti ha fatto ingresso nella Polizia di Stato nel 1986, frequentando il corso quadriennale presso la Scuola Superiore di Polizia a Roma. Nel novembre 1990 è stato assegnato alla Questura di Trapani, quale Dirigente del Commissariato di P.S. di Marsala fino al settembre del 1993.

Nel 1993 è stato trasferito alla Questura di Brindisi. Durante la permanenza presso tale sede, fino al 2009, ha ricoperto vari incarichi tra i quali quello di Vice Dirigente della Squadra Mobile, Dirigente del Commissariato di P.S. di Mesagne, Dirigente della Digos, Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

Promosso Primo Dirigente nel 2009, è stato assegnato alla Questura di Cosenza ove ha ricoperto l’incarico di Dirigente della Divisione Amministrativa Sociale e dell’Immigrazione fino al trasferimento nel settembre 2013 alla Questura di Bari, dove ha ricoperto l’incarico di Dirigente del Commissariato Bari Nuova Carrassi.

Nella corso della sua carriera, Lenti ha conseguito importanti risultati nella lotta alla criminalità comune e organizzata, coordinando rilevanti operazioni di polizia tese a disarticolare associazioni malavitose. Ha frequentato, inoltre, numerosi corsi professionali, relativi soprattutto all’attività di controllo del territorio e alla gestione dei servizi di ordine pubblico in occasione di grandi eventi, questi ultimi prodromici alla partecipazione del dottor Lenti ai servizi disposti per il G8 di L’Aquila nel 2009 nonché alla direzione dei servizi in occasione del G7 Economia e Finanza del 2017 a Bari.

Dal 21 giugno ha assunto l’incarico di Vicario del Questore di Campobasso. (sp)