Quantcast

Concorso didattico “è successo nel mio orto”, premiate le classi vincitrici

Più informazioni su

Sono state proclamate le classi vincitrici del concorso didattico “è successo nel mio orto”, nell’ambito del progetto educational “Dal campo al banco con Ortilio”, che Fruttagel promuove da sette anni come parte del proprio impegno per la diffusione di sane abitudini alimentari e stili di vita sostenibili tra le nuove generazioni e le loro famiglie.

La giuria – composta da responsabili di Fruttagel e referenti del settore della comunicazione e dell’educazione alimentare e ambientale – ha decretato le classi vincitrici che si aggiudicano i premi da destinare all’innovazione tecnologica della scuola a supporto della didattica: un buono del valore di 1.000 euro per le prime classificate e di 750 euro per le seconde. Per il territorio molisano, sono la 4B della Scuola Primaria San Martino in Pensilis, in cima al podio, e un raggruppamento pluriclasse – dalla prima alla quinta – della Scuola Primaria Montorio nei Frentani, al secondo posto. Per il territorio ravennate, la 4A della Scuola Primaria Pascoli-Sant’Alberto, prima classificata, e la 5A della Scuola Primaria San Vincenzo De’ Paoli, al secondo posto, entrambe di Ravenna.

Attraverso il contest di questa edizione, le classi delle scuole primarie partecipanti – coordinate dall’insegnante – hanno potuto mettere alla prova la propria creatività, scrivendo un racconto con protagonisti frutta e verdura e realizzando una rappresentazione grafica della storia. Anche quest’anno più che positiva la partecipazione all’iniziativa: 93 le classi delle scuole primarie molisane e del Ravennate che hanno preso parte a un’edizione con una forte connotazione digitale per meglio rispondere alle necessità didattiche dettate dall’emergenza sanitaria, nel corso della quale sono stati utilizzati video tutorial e promossi incontri in rete con esperti.

Stanislao Giuseppe Fabbrino fruttagel

“Nell’anno difficile che ci siamo lasciati alle spalle, la grande partecipazione nei confronti dell’iniziativa ha assunto un valore ancora più significativo – commenta Stanislao Giuseppe Fabbrino, presidente e amministratore delegato Fruttagel. Ad alunni e insegnanti va il nostro ringraziamento più sentito per l’impegno dimostrato e per aver creduto in un progetto a cui teniamo in modo particolare, perché rappresenta la volontà di Fruttagel di promuovere con azioni concrete una maggiore consapevolezza alimentare, sia dal punto di vista ambientale che etico, e di farlo proprio a partire dalle nuove generazioni. Giovani che dimostrano una sensibilità spiccata verso tali tematiche e che, in qualità di protagonisti della società di domani, potranno contribuire a costruire comunità più giuste ed eque anche ricordando iniziative come ‘Dal campo al banco con Ortilio’”.

Più informazioni su