Quantcast

Campobasso, positivi in calo. Ma la presenza della variante Delta impone prudenza

I guariti dell’ultima settimana triplicano i contagiati (12 a 4). Accertata la variante in una famiglia di quattro persone del capoluogo. Il sindaco Gravina: “La campagna vaccinale sta portando i suoi frutti come si era sperato ma le incognite legate alle varianti vanno tenute in debito conto”.

A Campobasso la situazione legata al virus appare abbastanza sotto controllo. Nell’ultima settimana (21-27 giugno) i casi di persone positive sono in calo: si è scesi dai 31 di otto giorni fa agli attuali 23. Questo grazie al numero dei guariti che è stato triplo rispetto a quello dei nuovi contagi: 12 a 4.

Bisogna però dire che i primi casi accertati di variante ‘delta’ sono stati riscontrati proprio nel capoluogo. Si tratta di una famiglia di quattro persone.

Isolata variante Delta in Molise: 4 casi a Campobasso nella stessa famiglia. Lo screening si allarga

“La campagna vaccinale sta portando i suoi frutti come si era sperato – spiega il sindaco Gravina – ma le incognite legate alle varianti vanno tenute in debito conto e in modo lungimirante, la cosa che tutti possiamo continuare a fare per fermare le possibilità di contagio è, innanzitutto, assumere atteggiamenti prudenziali in tutte le situazioni della vita sociale e lavorativa”.

“I dati generali restano confortanti – ha aggiunto –. E’ ovvio che ora è determinante non ritenere di esserci già messi tutta l’emergenza sanitaria alle spalle perché purtroppo così non è. In questo periodo estivo l’attenzione verso determinati comportamenti da seguire deve essere altissima”.