Quantcast

4 giugno – 100 positivi attuali, 2 pazienti dimessi, solo 5 ancora in ospedale. A picco i contagi

Continua la discesa nel Molise bianco, che registra l'incidenza più bassa del Paese. Oggi 4 nuovi casi su 560 tamponi: il tasso è dello 0,7%, uno dei più bassi delle ultime settimane. Buone notizie sul fronte ospedale, dove sono rimasti solo 5 (in Infettive) pazienti ricoverati con le due nuove dimissioni di oggi. Da ricordare lo svuotamento, ieri, delle Terapie Intensive, mentre sono 104 gli attuali positivi in regione, nessuno in condizioni critiche.

4 POSITIVI SU 560 TAMPONI, TASSO ALLO 0.7%. VERSO IL CONTAGIO ZERO

Sono risultati positivi solo 4 test su 560 processati. Un tasso di positività molto basso, sotto l’1% e precisamente allo 0.7%. Oggi, a differenza di altri giorni, però i guariti non sono in numero superiore alle nuove diagnosi ma anzi uguali. Pertanto gli attualmente positivi restano 104, come ieri. Più nel dettaglio le nuove positività si riferiscono a cittadini di Montenero di Bisaccia (2), Campobasso e Venafro mentre le guarigioni riguardano persone residenti a Palata (2), Campobasso e Termoli.

Generico giugno 2021

ALTRE DUE DIMISSIONI DAL CARDARELLI, RESTANO IN 5 IN MALATTIE INFETTIVE. ANCHE OGGI NESSUN DECESSO

Ieri la Terapia Intensiva era diventata Covid-free con l’ultimo paziente intubato dimesso. Oggi ci sono due dimissioni dal reparto ordinario, quello di Malattie Infettive, dove ormai i posti letto occupati sono solo 5. Hanno lasciato l’ospedale perché clinicamente guariti infatti un paziente di Palata e uno di Guardiaregia.
Ricordiamo che dal 28 maggio, quando purtroppo sono decedute in Terapia Intensiva due persone, non si hanno più decessi in Molise per Covid 19 (in totale sono stati 520).

Rianimazione, il reparto torna vuoto dopo 8 mesi. La spia dell’emergenza finalmente spenta

IL MONITORAGGIO SETTIMANALE, CONTINUA LA DISCESA

L’Rt nazionale cala ancora, e per la quarta settimana consecutiva, fermandosi a 0.68 (era 0.72 nel precedente monitoraggio). Quello più basso a livello nazionale è proprio quello della nostra regione (0.45) seguito da quello della Sardegna (0.55). A calare è anche l’incidenza di casi ogni 100mila abitanti: la regione che fa meglio è il Molise (unica zona verde d’Italia in Europa proprio per questo indicatore) con i suoi circa 12 contagi ogni 100mila abitanti e a livello nazionale il dato è, sempre in calo, a 32.

Dalla prossima settimana raggiungeranno il Molise, il Friuli e la Sardegna in zona bianca anche l’Abruzzo, l’Umbria, la Liguria e il Veneto. Intanto tutte le regioni e le province autonome sono classificate a rischio basso.

I DATI NAZIONALI DI OGGI

Oggi in Italia si sono rilevati 2.557 nuovi casi di contagio, per un tasso di positività  in calo rispetto a ieri perchè passato dal 2% all’1.2%. Gli attualmente positivi risultano essere quasi 200mila e 200. I decessi delle ultime 24 ore sono stati 73 (ieri 59). Si abbassa ancora la pressione sul sistema sanitario: rispetto a ieri ci sono 229 ricoverati in meno nei reparti ordinari e 56 in meno nelle Terapie Intensive.

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.