Quantcast

Ultima sfida per Agri For Food 2021: ecco le scuole che si contendono il premio Unimol

In finale tre licei scientifici (l’Alberto Romita di Campobasso, l’Enrico Fermi di Aversa e il Convitto Nazionale Mario Pagano di Campobasso), l'Istituto Tecnico Agrario San Pardo di Larino, l’Istituto Ettore Majorana di Termoli e l’I.P.S.E.O.A. di Vinchiaturo.

Si conoscerà domani (13 maggio) il vincitore dell’Agri For Food 2021, l’iniziativa dell’Università del Molise ideata per la promozione dei corsi di laurea delle scienze verdi (Scienze e Tecnologie Alimentari, Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali e Scienze e Culture del Cibo). Quella di domani sarà la tappa più importante con l’espressione e la premiazione della creatività e delle conoscenze scientifiche degli studenti degli istituti di istruzione superiore.

Giunta quest’anno alla terza edizione, oltre a proporre workshop dedicati alla discussione di tematiche d’avanguardia nel contesto agrario, forestale e alimentare, la manifestazione si è arricchita del concorso di idee innovative in ambito agro-alimentare e forestale denominato Agri For Food Innovation Contest.

“La competizione – spiegano dall’Unimol – è nata con l’obiettivo di stimolare l’estro creativo delle giovani generazioni studentesche e promuovere la cultura dell’innovazione e ha visto la partecipazione di studenti provenienti da numerosi istituti sia del territorio regionale sia extra-regionale. Una valutazione delicata e sofferta ha condotto alla selezione di nove idee innovative. Alle prime tre e alla “green idea”, sulla base della graduatoria formulata dal comitato, saranno assegnati i premi previsti dal Contest, le altre 5 idee saranno oggetto di menzioni speciali”.

Queste le scuole che si contendono la vittoria: i tre licei scientifici, (l’Alberto Romita di Campobasso, l’Enrico Fermi di Aversa e il Convitto Nazionale Mario Pagano di Campobasso), l’Istituto Tecnico Agrario San Pardo di Larino, l’Istituto Ettore Majorana di Termoli e l’I.P.S.E.O.A. di Vinchiaturo.

A premiare i giovani studenti saranno i top manager che dell’innovazione hanno fatto il filo conduttore delle proprie aziende.

La green idea, riconoscimento di particolare rilievo anche alla luce dell’importanza rivestita dalla transizione ecologica e dell’innovazione in chiave sostenibile, sarà premiata da due affermati professionisti entrambi laureati Unimol: Emilio Ivano Germano, Tecnologo Alimentare e amministratore della GENUS CONSULTING GROUP e Vincenzo Michele Sellitto, dottore di ricerca attualmente project leader della Biolchim spa. Roberto Gagliardi, amministratore e responsabile del settore Ricerca e Sviluppo della Mediterranea Biotecnologie e Claudio Papa, amministratore dell’azienda Dolce e Amaro spa, assegneranno i premi che vanno a delineare il podio. Infine, a Rossella Ferro, Direttore Marketing e volto de la Molisana, incoronerà l’idea vincitrice della prima edizione dell’AgriForFood Innovation contest.

Alla presenza del Rettore, Luca Brunese, e della Dirigenza dell’Ufficio Scolastico Regionale del Molise, il Dipartimento di Agricoltura, Ambiente e Alimenti unitamente al Delegato del rettore al placement, Francesca Di Virgilio, incontrerà gli studenti per lanciare una sfida per un futuro vincente basato sulla Transizione Ecologica, sull’innovazione nonché sul concetto di One health.

Appuntamento dunque a domani, giovedì 13 maggio, alle ore 10.00 in Aula Magna di Ateneo, Via Francesco De Sanctis, Campobasso