Quantcast

Tolentino, Giulianova e Vastogirardi: i Lupi cercano il tris per la serie C

Domani, 16 maggio, il Campobasso ospita i marchigiani a Selvapiana. Domenica prossima la trasferta in Abruzzo prima del recupero del 26 in Alto Molise. Intanto la Lnd ha rimodulato il calendario: il 30 maggio pausa, ultima giornata mercoledì 16 giugno sul campo del Pineto.

Sette partite alla fine dell’infinito campionato di serie D. Infinito perché la Lnd ha deciso di rimodulare ancora una volta, considerando i continui rinvii, il calendario. Si chiuderà tre giorni dopo rispetto a quanto previsto qualche settimana fa: ultima giornata il 16 giugno. Di mercoledì. Un fatto inusuale, ma in un torneo strano e condizionato come quello che si sta per concludere nulla si può dare per scontato. Il Campobasso chiuderà la sua stagione a Pineto.

Ma intanto deve pensare a conquistare i punti che mancano per la serie C. Domani, 16 maggio, a Selvapiana arriverà il Tolentino. Una sfida sulla carta non insormontabile e con un alto grado di stimoli per i molisani, visto che all’andata i marchigiani rifilarono quattro ‘pere’ a Bontà e compagni. Una sconfitta per fortuna isolata, che arrivò in un periodo non brillantissimo di forma. Insomma, ci sarà l’occasione del riscatto.

Mirko Cudini recupera, seppure non ancora al top, l’attaccante Rossetti e il centrocampista Brenci. Potrebbero sedere in panchina. Qualche speranza anche per Vittorio Esposito, infortunatosi nella gara casalinga contro il Pineto (2 maggio) e da allora ai box per smaltire il problema al ginocchio.

Quella col Tolentino sarà la prima di un tris di gare importantissime per provare a ‘chiudere i conti’ col Notaresco (attualmente a -3 ma con un incontro in più giocato, ndr) già nel mese di maggio. Infatti, tra una settimana si andrà a Giulianova, formazione che lotta per evitare i playout che però potrebbero non disputarsi, il mercoledì successivo (26) si recupera a Vastogirardi.