Quantcast

Riqualificazione a due velocità: un campetto nel degrado, l’altro vicino sarà parco giochi. E si temono assembramenti

Lavori in corso nel cuore della Nuova Comunità di Ferrazzano: un'area giochi per bambini dove c'erano i canestri da basket sorgerà a due passi dal vecchio e malconcio campo da beach volley che si trova a pochi metri da lì.

Sono cominciati i lavori di riqualificazione dell’ex campo da basket della Nuova Comunità di Ferrazzano: un’area giochi e una nuova recinzione gli interventi più importanti del piano che, secondo il cronoprogramma, dovrebbero concludersi tra circa un mese per un costo di 31 mila euro.

L’area che aggrega famiglie e bambini del quartiere sorge in via Fermi, alle spalle del supermercato Todis. A due passi da lì c’è un altro ex campetto da gioco, pericoloso per i bambini, molto degradato e pieno di sacchi di spazzatura mai raccolti. Il cancello che dovrebbe impedirne l’accesso è rotto. Sarebbe un altro luogo di aggregazione perfetto se non fosse che è stato totalmente dimenticato dall’amministrazione comunale che non ha previsto, al momento, una altrettanto degna riqualificazione come invece avverrà a due passi da lì.

Eppure entrambi i campetti si trovano in un bellissimo parco, pieno di verde e di alberi, anche se non mancano incivili a maltrattarlo. Che si tratti di padroni di cani che non raccolgono le deiezioni dei loro animali (nonostante i cestini di cortesia), di gente che bivaccano lasciando bottiglie di birra o imballi alimentari o che si tratti di clienti del supermercato poco attenti a gettare guanti e mascherine nel bidone messo accanto alle casse del supermercato, il risultato è sempre lo stesso: sporcizia e rischio di ferirsi con vetri rotti.

La pulizia che periodicamente viene affidata agli addetti comunali, talvolta anche da volontari del quartiere, sembra qualcosa di complicato da mantenere: bastano una giornata di vento o una festa di compleanno improvvisata che torna il degrado.

Sarà importante, una volta che i lavori saranno completati, prestare maggiore attenzione a questo aspetto giacché è facile immaginare che con la bella stagione alle porte e un piccolo parco giochi nuovo di zecca il campetto diventerà ancor più attraente. Senza contare il rischio assembramenti che, anche all’aperto, possono essere pericolosi.

Sul sito del Comune di Ferrazzano, intanto, sono state pubblicate le determine numero 53 del 7 aprile scorso per l’affidamento dei lavori a firma dell’ingegnere Nicola Cefaratti (responsabile del procedimento) e numero 52 del 31 marzo per l’approvazione del progetto esecutivo che contiene tutti i dettagli.

Per quanto riguarda il progetto, redatto dall’architetto Francesco Natilli, è spiegato che una parte del piazzale in cemento sarà utilizzata per creare un’area giochi delle dimensioni di 17 metri per 3,45 metri. Ci sarà un gioco multifunzione più una altalena a due posti e due giochi su molla. La vecchia pavimentazione verrà parzialmente rimossa per far posto a una di tipo in gomma. Oltre a questo verrà ripristinata la recinzione esistente con la sostituzione delle rete metallica presente oltre al completamento della stessa lungo il lato confinante all’area giochi.

Il piazzale in cemento industriale verrà ridipinto in maniera simile a come si presenta adesso. La spesa complessiva sostenuta dall’amministrazione comunale è pari a euro 31,872,50, si tratta di fondi destinati alle infrastrutture sociali (Dpcm del 17 luglio 2020, il cosiddetto decreto Sud del precedente governo Conte)