Quantcast

Pugno duro su automobilisti indisciplinati ed evasori del bollo: in azione lo street control della Municipale

Verifiche sulla validità di revisione e assicurazione delle vetture, ma lo strumento in dotazione alle auto dei vigili urbani consentirà di contrastare soste selvagge e parcheggi in doppia fila

Hanno le ore contate gli automobilisti indisciplinati di Campobasso. Il Comune ha deciso di dichiarare guerra a coloro che parcheggiano in doppia fila o in punti non consentiti (ad esempio, nei posteggi riservati ai disabili). Non solo: il pugno duro sarà usato anche nei confronti di chi non è in regola con il pagamento del bollo auto, della revisione e dell’assicurazione della propria vettura.

La prossima settimana sarà attivato lo street control, lo strumento acquistato nel 2019 e posto in dotazione delle macchine della Polizia Municipale, su iniziativa dell’ex assessore Francesco de Bernardo per verificare il rispetto delle norme del codice della strada.

Più multe contro il far west su strada: auto dei vigili dotata di videocamera. Giorni contati per i ‘furbetti’

Torna quindi in funzione il sistema costituito da una sorta di videocamera che consentirà di accertare chi non rispetta le regole e di elevare le relative multe agli automobilisti indisciplinati. 

“Per garantire la sicurezza dell’intera comunità dalla prossima settimana – fa sapere il comandante Luigi Greco – gli agenti della Polizia Municipale torneranno a utilizzare i sistemi di street control, uno strumento di controllo in mobilità, capace di contribuire attivamente alla sicurezza stradale e al rispetto della legalità, anche per quanto riguarda la lotta alle soste selvagge in città e ai parcheggi in doppia fila”.

Vigili urbani Campobasso Greco comandante

Sempre il comandante della Municipale ricorda che “per mezzo dello street control, gli agenti possono, fra l’altro, rilevare lo stato della revisione, dell’assicurazione e del bollo. Tutto il processo è reso possibile grazie all’incrocio dei dati delle banche dati della polizia, compagnie assicurative e Motorizzazione”.