Quantcast

Medici venezuelani, contratti prorogati: restano almeno un altro mese

Sono stati prorogati per un altro mese i contratti dei medici venezuelani arrivati in soccorso della sanità molisana nello scorso mese di marzo. La proroga di 30 giorni è stata ufficializzata alla fine del mese di aprile e riguarda 20 medici, suddivisi fra gli ospedali di Campobasso, Termoli e Isernia, in relazione all’emergenza covid in atto.

Inizialmente erano 18 i professionisti della sanità arrivati in Molise per effetto di un accordo fra la struttura commissariale molisana e l’associazione ‘Venezuela – La piccola Venezia’ della presidente Marinellys Tremamunno. In seguito altri due medici hanno avuto il via libera dopo gli intoppi burocratici che avevano rallentato inizialmente l’accordo.

Gli attuali contratti possono essere ulteriormente prolungati alla fine della scadenza, prevista a fine maggio.

Più informazioni su