Quantcast

La serrata dei negozi del centro commerciale: “Basta chiusure nei weekend, in 6 mesi perso il 40% degli introiti”

Protestano i negozi all’interno del Centro del Molise di via Colle delle Api. Il prossimo Decreto Draghi dovrebbe prevedere la riapertura, a partire dal 22 maggio. E si attende lo spostamento in avanti di un'ora del coprifuoco: dalle 22 alle 23. “Per il commercio è fondamentale riaprire nel fine settimana, la struttura è sicura”. Intorno alle 11 i titolari della maggior parte degli esercizi hanno abbassato le saracinesche: “I problemi ci sono e vanno risolti”.

Più informazioni su

    Una serrata di qualche minuto per far sentire la propria voce, alzarne il volume e rivendicare le proprie ragioni. Molti dei negozi all’interno del Centro commerciale ‘Centro del Molise’ di Campobasso hanno voluto aderire alla protesta nazionale che nello stesso momento, in oltre mille centri commerciali, ha previsto la chiusura simbolica delle saracinesche per qualche istante. Il motivo?

    Serrata protesta Centro del Molise centro commerciale

    “Non riusciamo più a reggere le chiusure nei weekend” spiegano i commercianti. Si va dal negozio di abbigliamento a quello di elettronica e cellulari, dalla libreria all’erboristeria, passando per i negozi di calzature. Tutti uniti per mettere il megafono a delle richieste che sembrano legittime. Anche perché le misure anti-assembramento verrebbero rispettate tutte.

    Serrata protesta Centro del Molise centro commerciale

    “Ormai sono sei mesi che siamo obbligati a rimanere chiusi nel fine settimana, che è un momento fondamentale per noi che garantisce posti di lavoro, maggiori introiti senza i quali siamo costretti a dover far leva su cassa integrazione e altre misure – spiega Francesco Riccardo, titolare del negozio di abbigliamento Zuiki –. Lanciamo un messaggio a nostro avviso giusto e doveroso, questa struttura può essere più sicura di un centro urbano, magari limitando l’accesso a un certo di numero di persone per volta e garantendo il distanziamento”.

    D’altronde, si parla di perdite di introiti stimate sul “35-40%, tanto può incidere un weekend, sono bei numeri – prosegue Riccardo –. Speriamo che la situazione possa migliorare perché è giusto rispettare le regole ma è anche giusto sottolineare che ci sono dei problemi”.

    Serrata protesta Centro del Molise centro commerciale

    Il Governo pare orientato a prendere in considerazione la possibilità di riaprire i centri commerciali anche durante i weekend a partire da sabato 22 maggio. Una misura attesissima che dovrebbe essere contenuta nel prossimo Decreto Draghi. Come del resto è atteso lo spostamento in avanti di un’ora del coprifuoco, attualmente fissato alle 22 e che potrebbe slittare di un’ora, ovvero alle 23.

    Serrata protesta Centro del Molise centro commerciale

    “Penso non sia giusto che solo i negozi dei centri commerciali debbano restare chiusi nei fine settimana – aggiunge la titolare dell’erboristeria ‘Pianeta verde’ –. Siamo pronti e disposti a ricominciare ma devono metterci nelle condizioni di farlo. I danni economici sono stati ingenti, soprattutto durante il periodo natalizio”.

    Più informazioni su