Quantcast

La Consulta diocesana per la Pastorale della salute condivide la Giornata dell’Infermiere

Più informazioni su

    La Consulta diocesana per la Pastorale della Salute condivide e sostiene la Giornata dell’infermiere in programma mercoledì 12 maggio, anniversario dei 200 anni dalla nascita, a Firenze, di Florence Nightingale, fondatrice dell’infermieristica moderna.

    Cura, accoglienza, servizio amorevole al prossimo sono alcuni degli aspetti che vengono evidenziati in una giornata in cui non solo si ricordano il ruolo, l’impegno e la sempre maggiore professionalità degli infermieri ma anche le tante esperienze e storie di vita incontrate negli ospedali e sul territorio, dal letto di un reparto a quello di una casa.

    Mi appartiene, me ne prendo cura”: così come indicato dal tema dell’anno pastorale 2020/2021 della diocesi di Termoli-Larino si consolida così la solidarietà e l’alleanza con i pazienti e con le loro famiglie per condividere un percorso fatto non solo di cure mediche ma anche di umanità, incontro e vicinanza.

    Una figura, quella dell’infermiere, che si inserisce sempre di più in un contesto di rete sociale e di collaborazione tra tutte le realtà presenti: istituzioni, sanità, associazioni, famiglie, Chiesa e altri soggetti coinvolti nei servizi di cura e di prossimità.

    Un’occasione per ricordare anche una importante iniziativa dedicata all’emergenza sanitaria: il servizio di videochiamate a domicilio per le persone sole o sprovviste di internet e dispositivi promosso dalla Consulta diocesana e realizzato dall’associazione AITE (Associazione Infermieri Territoriali).

    In forma totalmente gratuita il personale (adeguatamente formato e in pieno rispetto delle disposizioni sanitarie per la prevenzione del contagio) si è recato a casa delle persone interessate facendo “da ponte” per le videochiamate o per semplici telefonate e offrendo così, con amore e senso di fraternità, momenti di vicinanza e conforto rispetto a possibili situazioni di solitudine ed emarginazione.

    La Consulta diocesana per la Pastorale della Salute, anche attraverso l’associazione AITe resta a disposizione per offrire informazioni su vari servizi come l’attivazione dell’assistenza domiciliare integrata o altre necessità.

    L’ascolto riaccende la speranza”: anche in occasione della Giornata dell’infermiere una considerazione che assume sempre più valore in questo tempo di pandemia.

    Più informazioni su