Quantcast

Ginnastica ritmica, la Futurgimnica Termoli pronta per le gare nazionali

Dopo le ottime prove al PalaVazzieri di Campobasso si andrà a Rimini dal 18 al 27 giugno nell’ambito di Ginnastica in Festa.

Generico maggio 2021

Prove molto positive e pass staccato per le gare nazionali di Rimini. Ottima prestazione delle ginnaste della Futurgimnica di Termoli nella 2^ prova del Campionato di Serie C Gold, Zona Tecnica 5 sezione Ritmica, riservata alle società affiliate di Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, al PalaVazzieri di Campobasso, organizzata dalla società Sporting Bovianum.

La gara, svoltasi sabato 1 maggio, ha visto sulla pedana Paola Patavino, cerchio; Sofia Compagnucci, palla; Carmen Robertuccio, clavette; Cristina Perfetto, nastro. Le ginnaste termolesi senior si sono distinte per una performance di ottimo livello tecnico e agonistico.

Nel pomeriggio hanno gareggiato nel torneo Silver le ginnaste allieve e junior, Libera Sofia Di Palma (LA); Gaia Maria Ciafardini (LB); Celine De Michele e Rebecca Di Mira (LB); Francesca Della Neve, Valentina Montesanto, Anita Falconio, Sofia Votta, Marianna Del Gesso (LC); Veronica Corazzini e Leila Cobeila (LD); Francesca Borgese e Alice Manuele (LE).

Bilancio positivo, con qualificazioni alle nazionali che si svolgeranno a Rimini dal 18 al 27 giugno, nell’ambito di Ginnastica in Festa, ottenuto dalla costanza delle atlete e dello staff tecnico della Futurgimnica, con in testa la professoressa Daniela Catenaro, e dalla sinergia collaborativa con la direttrice della Federazione Ginnastica Ritmica regionale Maria Antonietta Policella.

La Futurgimnica già da tempo percorre l’obiettivo di mettere le proprie atlete nella condizione di potersi confrontare con realtà storiche del panorama della ginnastica ritmica nazionale, e con meritevoli esiti, non ultimi dal punto di vista formativo-morale.

L’impegno e la dedizione negli anni, dimostrati e mantenuti anche durante il periodo di chiusura dovuto al Covid, ripagano degli sforzi e dei sacrifici profusi.

Come sappiamo, la ginnastica è uno sport che necessita di spazi dedicati. Considerato il tipo di gara e il livello della competizione, alle ragazze è giovato tantissimo essersi potute allenare in una struttura adeguata, quella del PalaSabetta di Termoli, messa a disposizione dal Comune della città adriatica, alla ripresa delle attività sportive nel mese di aprile.

La ginnastica ritmica sta diventando di fatto una vetrina anche per la città di Termoli; è già da un po’ che contribuisce a rafforzare l’interesse nei confronti della città. L’auspicio è quello che l’attenzione nei confronti degli adolescenti non cali mai nella comunità e nelle istituzioni.