Quantcast

Emergenza covid, prorogati gli incarichi per 13 tecnici di laboratorio e 86 oss

Il provvedimento firmato dal direttore generale dell'Asrem Oreste Florenzano è dello scorso 30 aprile. I contratti validi fino al 31 maggio

Sono stati prorogati fino al prossimo 31 maggio gli incarichi per 13 tecnici sanitari di laboratorio biomedico per far fronte “alle esigenze straordinarie ed urgenti derivanti dalla diffusione del covid-19 e garantire la gestione dei percorsi e i livelli essenziali di assistenza nell’Asrem” e per non oberare il personale già dipendente.

La proroga dei contratti per i tecnici, che saranno impiegati per 36 ore settimanali, è stata disposta lo scorso 30 aprile dal direttore generale Oreste Florenzano “nelle more del completamento delle procedure di predisposizione di una graduatoria a tempo determinato” in seguito all’avviso previsto nel provvedimento dello stesso manager del 14 ottobre 2020.

Analogamente i vertici dirigenziali dell’azienda sanitaria regionale hanno prorogato il contratto a 86 operatori socio-sanitari che saranno sempre impiegati per l’emergenza covid-19. Assunti dall’Asrem con incarico libero professionale, al pari dei tecnici di laboratorio gli oss saranno in servizio fino al 31 maggio. Anche in questo caso, si legge nel provvedimento (anche questo firmato lo scorso 30 aprile), la proroga è necessaria “al fine di far fronte alle esigenze straordinarie e urgenti derivanti dalla diffusione del Covid-19 e di garantire la gestione dei percorsi e i Livelli essenziali di assistenza (Lea)”.