Quantcast

Condannato ai servizi sociali non si presentava al lavoro, trasferito in carcere

I Carabinieri di Venafro hanno arrestato un quarantenne del posto che – sottoposto alla misura alternativa della detenzione in affidamento ai servizi sociali per una condanna avvenuta a causa di reati inerenti alle sostanze stupefacenti – aveva violato più volte le prescrizioni imposte nella misura.

I carabinieri, a conoscenza della sua condotta, hanno segnalato l’accaduto all’autorità giudiziaria che ha quindi disposto di privarlo del beneficio e per lui si sono aperte le porte del carcere di Frosinone.

La misura è stata emessa dall’Ufficio di Sorveglianza del tribunale di Campobasso, dove dovrà scontare circa cinque mesi di detenzione.