Quantcast

Cambiano i vertici della ProLoco di Roccavivara

Più informazioni su

Presso il campo sportivo di contrada Cupello sono state svolte le elezioni del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori dei Conti della Pro Loco di Roccavivara.

La “Pro Canneto – Pro Loco Roccavivara” rientra nel circolo delle associazioni UNPLI e negli anni si è contraddistinta per l’organizzazione di alcuni importanti eventi enogastronomici come “Panunto” o la riuscita “sagra del Baccalà” del 2019.

Il presidente uscente Angelo Cicchetti ha dato inizio all’assemblea dei soci con la rendicontazione del mandato 2015/2021 ha ringraziato i soci e l’amministrazione uscente per il lavoro svolto in questi cinque anni e ha poi introdotto le nuove sfide da raggiungere nei prossimi 5 anni con il supporto di tutti i soci, dei volontari esterni e della nuova amministrazione.

Al termine dei saluti del presidente, sono state presentate le candidature per il nuovo consiglio di amministrazione che deve essere composto per statuto da sette membri. Sono state presentate sette candidature, per questo sono stati eletti tutti e sette i candidati.

Sono stati eletti nel Consiglio di Amministrazione: Antenucci Andrea, Antenucci Mario, Di Lisa Lauro, Di Nunzio Cinzia, Ferrara Giuseppe, Toccariello Gabriele e Tufilli Laura.

Per quanto riguarda il Collegio dei Revisori dei Conti sono stati eletti: Cicchetti Angelo, Sallustio Antonio e Sallustio Vittorio.

Ora il neo direttivo dovrà riunirsi per eleggere il Presidente e le altre cariche.

“Sono molto contento di far parte di questo nuovo direttivo – commenta in assemblea l’eletto nel C.d.A. Giuseppe Ferrara – tutti insieme formiamo una bella squadra che non vede l’ora di mettersi al lavoro per incrementare l’attrattiva turistica di Roccavivara. Sono in questa squadra per spirito di comunità e perché ho grande affetto per la nostra comunità e le sue tradizioni. Avrei preferito ci fossero state anche altre candidature per lavorare ancora meglio per i nostri obiettivi. Siamo per una Pro Loco inclusiva che coinvolga le realtà locali e i cittadini tutti della comunità, perseguiremo le finalità della promozione turistica e dello sviluppo del territorio con i mezzi che avremo contando nel supporto di tutti”.

Al termine dell’elezione del nuovo C.d.A. c’è stato anche il saluto del sindaco Angelo Minni, membro per statuto e con voto consultivo del C.d.A. “La Pro Loco, come tutte le associazioni, deve essere rappresentativa di tutta la comunità per la quale svolge la propria attività; – commenta il primo cittadino di Roccavivara – dall’assemblea di ieri avrei preferito l’elezione di un consiglio di amministrazione condiviso e rappresentativo di tutto il paese. Purtroppo questo non è stato possibile e me ne rammarico. Ma il consiglio eletto sono convinto che saprà essere all’altezza del ruolo e lavorerà al fianco dell’amministrazione che rappresento, per raggiungere tutti gli obiettivi in primis la ricostruzione sociale del nostro paese. Obiettivo personale, mai abbandonato, che perseguirò con tutte le mie forze. Un grande in bocca al lupo al nuovo C.d.A. e buon lavoro”.

Più informazioni su