Quantcast

15 maggio – 14 contagi ma i guariti sono più del doppio. Nè ricoveri nè decessi da 2 giorni

Tasso di positività al 2.5% con 14 contagi (tutti in provincia di Isernia) su 557 tamponi. Situazione stabile al Cardarelli con 22 pazienti ricoverati. Il numero di attualmente positivi scende a 321, esattamente un anno fa era 223

Ieri in Molise c’erano stati 8 contagi a fronte di 513 tamponi, per un tasso di positività dell’1.6% circa. 

14 CONTAGI E 35 GUARITI: ATTUALMENTE POSITIVI 321

Ormai capita spesso: sono molti più i guariti dall’infezione che le nuove diagnosi di positività. Nelle ultime 24 ore le guarigioni doppiano (e più) i contagi: 35 le prime, 14 i secondi. I tamponi molecolari eseguiti sono stati 557 pertanto il tasso di positività è del 2.5%, anche oggi basso come ormai da giorni. Si rilevano 6 casi a Isernia, 2 ciascuno in tre centri dell’Alto Molise (Fornelli, Acquaviva d’Isernia e Colli a Volturno) e infine un caso a Venafro e uno a Sesto Campano. Tutti e 14 dunque si riferiscono alla provincia di Isernia. Quanto alle guarigioni (arrivate alla cifra totale di 12.670), si registrano in particolare a Campobasso (11), Bojano (5) e Termoli (3).

Bollettino 15 maggio

NESSUN RICOVERO E NESSUNA VITTIMA DA DUE GIORNI

Nè ieri nè oggi si registrano ricoveri, trasferimenti in Rianimazione e decessi. L’ultima vittima (un uomo di 71 anni ricoverato in Terapia Intensiva) risale a giovedì 13 maggio. Nella stessa giornata c’era stato altresì un ricovero al Cardarelli e anche un trasferimento in Rianimazione. Ma da due giorni la situazione è stabile, anche perchè non c’è stata dimissione alcuna. Pertanto nell’ospedale di Campobasso restano ricoverati in 22: 18 in Malattie Infettive e 4 in Rianimazione.

VACCINI, SIA IERI CHE OGGI SOTTO I 3MILA DEI GIORNI SCORSI

I vaccini somministrati nell’arco delle 24 ore risultano essere circa 2900. Ieri le inoculazioni erano state all’incirca 2.500, dunque in numero inferiore rispetto alle oltre 3mila unità raggiunte nei giorni passati. Attualmente le vaccinazioni totali sono arrivate alla cifra di 158mila. Più del 35% dei molisani ha ricevuto la prima dose e quasi il 17% ha concluso il ciclo vaccinale con il richiamo.

IL BOLLETTINO DI UN ANNO FA

Il 15 maggio 2020, una vita fa, il bollettino registrava numeri ben diversi. Anche allora il contagio era in frenata, dopo l’esplosione di alcuni cluster significativi nelle settimane precedenti. Ma la situazione di partenza era ben diversa: gli attualmente positivi 12 mesi fa erano 223 (oggi quasi il doppio) e in ospedale, al Cardarelli, c’erano 10 pazienti ricoverati per Covid, di cui solo 2 in Terapia Intensiva.

Il virus continua a circolare: oggi +6 positivi, 3 sono della comunità rom. Casi a Portocannone e Petrella – I NUMERI

I DATI NAZIONALI

Oggi nel nostro Paese si sono registrati 6.659 nuovi casi di contagio che, rapportati al numero di test eseguiti, significa un tasso di positività del 2.2% (ieri 2.5%). Cala anche il numero delle vittime, oggi 136 (ieri 182) ed è il dato più basso da ottobre 2020. Prosegue fortunatamente anche la discesa dei ricoveri: le terapie intensive sono 55 in meno (ieri -33) e i ricoveri ordinari calano di 557 unità (ieri -558).