Quantcast

Troppe rinunce ad AstraZeneca, Vasto lancia l’Open day dei vaccini per gli Over 60

Nei giorni scorsi una persona su due ha detto no al farmaco tanto contestato. Così l'Asl ha pensato di aprire agli ultrasessantenni già prenotati per giorni diversi

Più informazioni su

Vaccini per tutti gli over 60 già prenotati a Vasto oggi 25 aprile per il cosiddetto Open day delle somministrazioni del preparato anti covid-19. Questa la soluzione adottata dall’Azienda sanitaria locale di Lanciano-Vasto-Chieti che a fronte di forti rinunce alle iniezioni di AstraZeneca da parte di chi ne aveva diritto, ha pensato di aprire alle vaccinazioni per tutti gli ultrasessantenni che già avevano aderito alla campagna vaccinale abruzzese e che avevano una prenotazione per un giorno diverso.

A queste persone è stato permesso oggi, semplicemente recandosi al PalaBCC di Vasto, di anticipare i tempi e quindi ricevere il tanto desiderato vaccino. Infatti se da un lato le rinunce al farmaco AstraZeneca hanno toccato punte del 50% nei giorni scorsi nella cittadina abruzzese che per molti molisani resta un punto di riferimento, altrettanto consistente è stata l’adesione a questa giornata particolare di vaccinazioni. Ciononostante l’organizzazione non ha subito grossi disagi e la somministrazione sta andando avanti con regolarità.

Il cosiddetto Open day delle vaccinazioni è stato lanciato per prima dalla Basilicata nei giorni scorsi ed è un modello che potrebbe essere replicato anche a livello nazionale secondo quanto trapela dalla struttura commissariale.

Attualmente invece in Molise si sta invece proseguendo con la vaccinazione delle persone con oltre 70 anni e con quei soggetti fragili che erano rimasti indietro nella campagna vaccinale, oltre che coi dovuti richiami. La nostra regione sfiora al momento le 108.000 dosi somministrate su un totale di 116.035 consegnate.

Come ogni domenica purtroppo, anche i dati di oggi sono in forte ribasso in quanto a somministrazioni effettuate e probabilmente alla fine di giornata non si arriverà nemmeno a quota mille.

Più informazioni su