Quantcast

Rientrava a Gildone con 60 grammi di eroina negli slip, non potrà spostarsi dal paese

Arrestato dalla squadra mobile mentre faceva ritorno da San Severo questa mattina è stato raggiunto dal provvedimento cautelare emesso dal giudice di Foggia

Rientrava a Gildone con 60 grammi di droga negli slip, non potrà spostarsi dal paese

Arrestato dalla squadra mobile mentre faceva ritorno da San Severo questa mattina è stato raggiunto dal provvedimento cautelare emesso dal giudice di Foggia

Il fascicolo, per competenza, era passato al giudice del tribunale di Foggia che questa mattina ha stabilito che il giovane 21enne arrestato il 14 marzo scorso mentre rientrata a Gildone dopo aver acquistato 60 grammi di eroina di eroina a San Severo non potrà più spostarsi dal comune di residenza.

In sostanza ha ordinato il cosiddetto obbligo di dimora per il 21enne sorpreso a bordo dell’auto assieme ad altre due persone (una coppia di coniugi di 22 e 26 anni) il 14 marzo scorso, dagli uomini della squadra mobile di Campobasso.

Gli agenti avevano intercettare la  Fiat Punto sulla quale viaggiavano tre giovani di 21, 22 e 26 anni della provincia di Campobasso, due uomini e una donna.  Una coppia di coniugi poi risultata tossicodipendente, con un bambino in tenerissima età.

Dopo aver identificato gli occupanti del veicolo, i poliziotti hanno proceduto alla perquisizione personale e veicolare, nel corso della quale sono stati rinvenuti, occultati negli slip del passeggero, tre involucri in cellophane termosaldati contenenti 60 grammi circa di eroina, verosimilmente destinata allo spaccio ed  immediatamente  sequestrata.

Il giovane con addosso la droga è stato arrestato per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente e condotto presso la propria abitazione per essere sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente che è stata indicata nel tribunale di Foggia. Questa mattina la decisione di destinarlo all’obbligo di dimora onde evitare che reiteri i viaggi verso la Puglia per approvvigionarsi dello stupefacente da smerciare.