Quantcast

Potenziato il punto vaccini del Cardarelli, iniezioni nei nuovi locali per evitare la folla

Una decisione necessaria dopo gli assembramenti registrati all'interno degli ambulatori del nosocomio che si trovano in prossimità del Cup

“Da domani mattina (22 aprile ndr) sarà attivo il nuovo e più ampio punto vaccinale presso l’ospedale Cardarelli di Campobasso“: è arrivato stasera l’annuncio del direttore generale dell’Azienda sanitaria regionale Oreste Florenzano che conferma quello che Primonumero aveva anticipato qualche giorno fa.

Le immagini degli assembramenti al piano terra, in prossimità dello sportello del Cup, avevano provocato un pizzico di apprensione.

Da mercoledì il punto vaccinale del Cardarelli si allarga: in uso i locali attigui all’eliporto

Per evitare la folla registrata all’interno degli ambulatori del nosocomio dedicati alla somministrazione dei vaccini anti-covid, l‘Asrem ha deciso di impiegare gli spazi in prossimità dell’ingresso principale e posti all’interno della porzione dello stabile in cui è stata realizzata l’elisuperficie. 

Nuovo centro vaccinale all'ospedale Cardarelli Campobasso vaccini covid

Una decisione presa per evitare assembramenti e rischi contagio, anche alla luce delle lamentele delle persone (anziani e soggetti fragili in particolare) convocate al Cardarelli per l’inoculazione del farmaco anti-covid. Il potenziamento del punto vaccinale, insomma, era inevitabile per scongiurare disagi e pericoli. Anche perchè l’ospedale di Campobasso è l’hub regionale nella cura del covid, nonchè struttura scelta per la conservazione delle fiale negli appositi frigoriferi.

Nuovo centro vaccinale all'ospedale Cardarelli Campobasso vaccini covid

Infine, nei prossimi giorni dovrebbe essere attivato anche un altro punto vaccinale: questa volta nel parcheggio dello stadio di contrada Selvapiana e modalità drive-through, proprio di fronte alla Cittadella dell’Economia dove lunedì scorso si è recato il sottosegretario alla Salute Andrea Costa che ha elogiato la macchina organizzativa messa in piedi in Molise per la campagna di immunizzazione.

Sarà il quarto centro vaccinale allestito nel capoluogo molisano, segno di un progressivo accentramento per non disperdere l’esiguo personale sanitario impiegato nella inoculazione dei farmaci anti-covid in altre strutture.