Quantcast

Nascondeva in casa pistole, cartucce e una balestra da caccia: denunciato 54enne

Dopo una perquisizione domiciliare tutto il materiale rinvenuto, considerato di dubbia provenienza dai Carabinieri di Mirabello, è stato sequestrato.

Una balestra da caccia dotata di frecce con punta in acciaio, una carabina ad aria compressa con relativo munizionamento, una pistola ricaricabile a gas con relativo munizionamento e ricariche di gas, numerose cartucce da caccia di cui una a palla singola. Insomma un piccolo arsenale che aveva in casa un uomo di 54 anni di Ferrazzano scoperto e denunciato dai carabinieri della Stazione di Mirabello Sannitico.

C’erano dei sospetti sul cinquantenne, ritenuto responsabile di ricettazione e detenzione abusiva di armi e munizioni. I militari lo tenevano d’occhio dopo aver saputo, che nella sua abitazione potessero essere detenute illegalmente armi e munizioni. Quindi è scattata una perquisizione domiciliare alla ricerca di armi, munizioni e materie esplodenti che ha confermato quando ipotizzato dagli uomini dell’Arma.

Il 54enne di Ferrazzano aveva in casa anche delle armi per le quali la normativa vigente prevede la denuncia all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

Tutto il materiale rinvenuto, considerato di dubbia provenienza dai Carabinieri, è stato sequestrato.

Per l’uomo, già noto agli uomini dell’Arma in quanto destinatario di un provvedimento di divieto di detenzione armi, munizioni e materie esplodenti disposto nel 2019 dalla Prefettura di Campobasso a tutela dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Campobasso.