Quantcast

Ladro sorpreso in casa, il proprietario lo riconosce in fotografia e confessa il furto

A seguito di un precedente tentato furto in appartamento nei giorni scorsi, i carabinieri avevano già intensificato i controlli dando la caccia ai responsabili; questa mattina, in seguito ad alcuni accertamenti di polizia giudiziaria, hanno incastrato una loro vecchia conoscenza: si tratta di un 31enne del posto, disoccupato e pluripregiudicato il quale, inchiodato dagli indizi incontrovertibili raccolti dagli inquirenti, non ha potuto fare altro che confessare il reato.

Il soggetto, in realtà, era stato già pizzicato in flagranza dal proprietario di casa pochi giorni prima quando, entrato in un’abitazione di via Umbria, aveva poi tentato di rubare più oggetti possibili, trovandosi invece costretto a scappare per il rientro anzitempo del proprietario che era riuscito a scorgere però solo alcuni tratti somatici dell’uomo.

Gli accertamenti dei carabinieri, insieme ad una serie di altri riscontri fatti anche sull’effrazione praticata dal pregiudicato sulla porta di casa, hanno portato al riconoscimento fotografico del soggetto e hanno permesso ai militari di identificare il ladro.

L’uomo dovrà ora rispondere di tentato furto aggravato davanti ai giudici di Campobasso.