Quantcast

Del Giudice sotto concordato preventivo. Nasce nuova azienda con le donne della famiglia: “Dipendenti riassorbiti”

La storica industria lattiero-casearia che si trova nella zona industriale di Termoli chiude dopo 34 anni. Costituita una nuova società, la Novaltis Srl, che ha preso in affitto l’azienda puntando alla vendita on line e all’esportazione di alcuni prodotti verso altri mercati. Le imprenditrici garantiscono la salvaguardia dei livelli occupazionali: sono circa 70 i dipendenti che sperano di venire riassorbiti.

L’azienda lattiero-casearia Del Giudice, nata nel 1957 quando Michele avvia la realtà con l’aiuto dei figli, è in stato di insolvenza. Al suo posto nasce una nuova società, la Novaltis, che ha preso in affitto il ramo d’azienda relativo alla produzione e alla distribuzione del latte fresco con al timone tre donne della famiglia e l’obiettivo di espandersi ai nuovi mercati, raggiungibili anche online. Finora Del Giudice ha lavorato per il centro-sud Italia, adesso punta anche alle vendite online. Secondo la garanzia fornita dalla proprietà, che oggi in una nota stampa ha formalmente ufficializzato la trasformazione, i dipendenti saranno riassorbiti in una logica di “salvaguardia dei livelli occupazionali”.

L’azienda termolese, sinonimo di latte fresco da decenni, si trova sotto concordato preventivo. Per evitare la liquidazione giudiziale, cioè il fallimento aziendale e il conseguente inevitabile licenziamento dei dipendenti, i titolari hanno proposto un piano di continuità aziendale tra i cui obiettivi c’è il pagamento dei creditori, fra i quali anche lo stesso Consorzio di Sviluppo Industriale della Valle del Biferno, che vanta crediti per oltre 600mila euro.

Del giudice

E’ stata costituita una nuova società con la quale si lavorerà sul territorio, e che- si legge nella nota dell’azienda – “raccoglie la grande eredità ricevuta dalla società di famiglia Del Giudice S.r.l. Tiziana, Eulalia e Filomena Del Giudice, forti dell’esperienza maturata in seno all’azienda storica di famiglia, con la Novaltis S.r.l. continueranno a produrre le bontà dello storico marchio dell’azienda di famiglia, Del Giudice. Le donne della famiglia sono al “timone” di una nuova impresa con una gestione tutta al femminile per dare il via ad una nuova era in seno all’impresa familiare”.

La Novaltis ha preso in fitto l’azienda della Del Giudice con l’obiettivo di espandersi a nuovi mercati, non solo quelli del centro-sud Italia, e avviare la vendita di prodotto on line. La riorganizzazione, dicono dall’azienda, è stata avviata due anni fa “con la svolta “green”: riduzione del 30 per cento di plastica, aumento della durabilità dei prodotti grazie a nuovi film sulle vaschette, rinnovo di tutti i contenitori ed una nuova veste grafica ai prodotti accompagnata dall’utilizzo di energie rinnovabili per gli impianti”.

“La pandemia ci ha convinto a dover fare questo passo – dichiarano le tre imprenditrici che guidano la nuova azienda – ma ora siamo intenzionate a portare avanti l’eredità lasciataci dai nostri genitori e ci auguriamo di poterlo fare nel miglior modo possibile”.

Per quanto riguarda i dipendenti, che sono circa 70 impiegati nei vari settori produttivi, l’azienda fa sapere che sono stati “riassorbiti dalla Novaltis”.