Quantcast

Campobasso straripante: Castelnuovo abbattuto con un poker. Notaresco sempre a -5

Nel primo tempo la apre un'autorete di Foglia, poi la gara viene sospesa per infortunio al guardialinee. Nella ripresa arrotondano Esposito, Cogliati e Di Domenicantonio su calcio di rigore.

La capolista Campobasso è un caterpillar e si abbatte anche sul Castelnuovo. Un 4-0 secco e netto, meritato e spettacolare, col risultato arrotondato nella ripresa. Vince anche il Notaresco a Castelfidardo, il vantaggio resta di 5 punti.

Gol Cogliati (Campobasso Calcio)

Mirko Cudini deve rinunciare al difensore centrale Dalmazzi, squalificato per un turno: al suo posto Sbardella. Per il resto, è l’undici di Notaresco. Abruzzesi che ripropongono l’ex Bologna Loviso, giocatore sicuramente più rappresentativo.

Ladu di testa (Campobasso Calcio)

La prima emozione al 5′, quando il mancino di Ladu su punizione finisce mezzo metro al lato. Ma è un buon inizio, aggressivo e deciso da parte del Campobasso capolista. Occhio però alle ripartenze ospiti, come quella di Faggioli che viene fermato all’ultimo momento da Sbardella. Poco dopo Emili sfodera un destro potente ma leggermente alto. La partita è più equilibrata.

Esposito (Campobasso Calcio)

Al 22′ il gol che rompe il ghiaccio: Vitali fa fuori mezzo Castelnuovo, dà a Esposito che se ne va a sinistra prima di calciare debolmente ma la conclusione mette in imbarazzo Natale, che respinge corto su Foglia e la palla finisce in rete, autogol. Subito dopo, è il 23′, la partita viene sospesa per infortunio al guardialinee Bertozzi di Cesena: sette minuti di stop prima della soluzione che vede sbandierare un tesserato di ciascuna società, come da regolamento.

Infortunio guardialinee

Si riprende dopo 7 minuti in cui il tempo viene stoppato. E subito Menna sfiora di testa il raddoppio (25′) dopo che Esposito fa la barba al palo. Fase di assedio: Cogliati tenta il pallonetto ma non dà la giusta forza al tiro. Lo spreco continua: Esposito ne salta due, potrebbe tirare ma la dà dietro a Candellori che fallisce un rigore in movimento. Poi è ancora la volta del tandem Vitali-Esposito, scatenati ma non concreti sotto porta. Prima del riposo il Castelnuovo va vicino al pareggio, sarebbe stata una beffa. L’arbitro concede sette minuti di recupero allungando il primo tempo fino al 59′.

Tiro Cogliati (Campobasso Calcio)

I ritmi calano nella ripresa. Il primo pericolo è rossoblù e lo crea Bontà con una conclusione a giro parata però da Natale. Spettacolare la discesa di Vanzan al 60′, scambio con Candellori e cross per Vitali che sul primo palo anticipa il difensore ma indirizza fuori. Sul prosieguo, Fabriani calcia su Natale. Troppe occasioni mancate, dall’altra parte D’Egidio calcia su Bontà da buona posizione.

Tiro Fabriani (Campobasso Calcio)

Dalli e dalli, al 64′ Vittorio Esposito timbra il 2-0: pallonetto in caduta al termine di un’azione condotta con Cogliati che chiama al nuovo ‘miracolo’ Natale. La vittoria viene chiusa con il lucchetto cinque minuti più tardi, quando Cogliati insacca sulla torre di Bontà.

Abbraccio Esposito-Cudini

Poi è il neo entrato Di Domenicantonio a fissare il 4-0 definitivo su calcio di rigore concesso per atterramento di Vitali.

CAMPOBASSO            4

CASTELNUOVO         0

CAMPOBASSO: Raccichini, Fabriani (79′ Martino), Vanzan (82′ Capuozzo), Ladu, Menna, Sbardella, Bontà, Candellori (82′ Zammarchi), Cogliati, Esposito (73′ Di Domenicantonio), Vitali (82′ Mancini).

ALL.: Cudini

CASTELNUOVO: Natale, Sanseverino, Foglia (82′ Ndoye), Casimirri (68′ Di Ruocco), Loviso, Terrenzio, D’Egidio (86′ Manari), Croce, Faggioli (29′ Fidanza), Emili, Verdesi (58′ D’Ignazio).

ALL.: Di Fabio

ARBITRO: Gauzolino di Torino

Assistenti: Bertozzi di Cesena e Chichi di Palermo.

MARCATORI: 22′ aut. Foglia, 64′ Esposito, 70′ Cogliati, 78′ rig. Di Domenicantonio.

Note: ammoniti Sbardella, Esposito (CB), Fidanza (CA). Gara giocata a porte chiuse.

Foto di Giuseppe Terrigno