Quantcast

Il Museo dei Misteri riapre ai visitatori dal 3 maggio: bisognerà prenotarsi

La deroga alle regioni in zona gialla concessa dal Governo nell'ultimo decreto. Il museo riaprirà al pubblico dal lunedì al sabato dalle 16 alle 18.

Dopo mesi di restrizioni, l’ultimo decreto del Governo Draghi in vigore dal 26 aprile prevede la riapertura dei musei nelle regioni ‘gialle’.

Da martedì scorso è possibile ammirare la mostra di Franco Cappellari “136 Identità Molise”, promossa dalla Regione Molise e prodotta dalla Fondazione Molise Cultura. Da lunedì 3 maggio sarà consentito vedere gli Ingegni realizzati dallo scultore Paolo Saverio di Zinno e fare una sorta di ‘viaggio’ nella storia della tradizione più bella e sentita di Campobasso: riapre il Museo dei Misteri che si trova in via Trento, con ingresso contingentato e prenotazione obbligatoria.

“Il Museo dei Misteri di Campobasso da lunedì 3 maggio – spiegano dall’Associazione Misteri e Tradizioni – riaprirà al pubblico dal lunedì al sabato dalle 16 alle 18.
Tutto dovrà avvenire in modalità di sicurezza, sarà obbligatoria la prenotazione: direttamente dal sito https://www.misterietradizioni.com/museo/ compilando e inviando il modulo per la richiesta, o tramite email info@misterietradizioni.com , il Museo confermerà con lo stesso mezzo la prenotazione. L’accesso al Museo sarà contingentato (al massimo 5 persone), i visitatori dovranno indossare la mascherina e mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro”.

Magra consolazione purtroppo per gli amanti della sfilata dei Misteri: la pandemia purtroppo impedirà lo svolgimento dell’edizione 2021 dopo aver bloccato quella dello scorso anno.

Salta per il secondo anno la sfilata dei Misteri: “Il 6 giugno strade vuote e silenziose”