Quantcast

Campobasso, continua la risalita dei contagi: 75 positivi in una settimana, 50 guariti

Nell’ultima settimana sono stati 75 i cittadini del capoluogo risultati positivi a fronte di 50 che hanno superato il virus. Il monito di Gravina: “Dobbiamo tutelare noi stessi e gli altri in modo più consapevole a livello di scelte e azioni personali quotidiane rispetto a quanto è, invece, accaduto in questo ultimissimo periodo”.

Prosegue il trend di ascesa dei contagi nel capoluogo. Nell’ultima settimana 75 campobassani (per una media di oltre dieci al giorno, ndr) si sono contagiati, mentre sono stati cinquanta i guariti dal 19 al 25 aprile. Una performance che non invita all’ottimismo, considerando che il numero totale di cittadini attualmente positivi al Covid-19 è di 157.

“Da circa un mese il numero dei contagiati – spiega il sindaco Gravina – mostra una linea di risalita che deve far riflettere tutti sul tipo di azioni e comportamenti da tenere e che, è bene ribadirlo, sono ampiamente conosciuti da ognuno da oramai oltre un anno, per cui non ci sono scusanti che tengano”.

Roberto Gravina Campobasso

Il primo cittadino invita ancora una volta tutti a mantenere un senso di responsabilità che “Campobasso in questo lungo periodo pandemico ha mostrato, attraverso i comportamenti dei suoi cittadini. E’ indubbio che alla base dei numeri registrati ultimamente e che comunque sono quotidianamente monitorati dalla nostra amministrazione insieme all’Asrem e al Dipartimento di prevenzione, vi è la messa in atto di condotte personali sbagliate che poi permettono al virus di svilupparsi nei contesti sociali e lavorativi nei quali si opera”.

Monito ancora più importante visto che il Molise è tornato in zona gialla e “la ripresa di una serie di servizi e attività in special modo all’aperto va sostenuta con i comportamenti. Dobbiamo tutelare noi stessi e gli altri in modo più consapevole a livello di scelte e azioni personali quotidiane rispetto a quanto è, invece, accaduto in questo ultimissimo periodo”.