Quantcast

900 dosi di Johnson&Johnson oggi in Molise. L’Italia ha deciso: “Raccomandato per over 60”

Come successo per il farmaco anti-Covid AstraZeneca, anche il Janssen sarà utilizzato "in via preferenziale" sui soggetti con più di 60 anni. Oggi la consegna delle prime dosi

Dopo il via libera dell’Ema, l’agenzia europea per i medicinali, verranno oggi distribuite nelle regioni italiane le 184mila dosi di Johnson & Johnson finora stoccate nell’hub di Pratica di Mare. Al Molise dovrebbero ad ore arrivare 900 dosi di vaccino (18 scatole contenenti ognuna 50 dosi). E presumibilmente dall’inizio della prossima settimana – come ci conferma il Dg Asrem Oreste Florenzano – si partirà con le somministrazioni.

Si è appreso ieri sera, però, che l’Italia ha raccomandato l’utilizzo di questo vaccino – che ricordiamo essere a ‘vettore virale’, come il Vaxzervria di AstraZeneca – solo per chi ha più di 60 anni. Decisione analoga, dunque, a quella presa per il farmaco della casa produttrice anglo-svedese. E analoghe sono le evidenze scientifiche alla base della decisione ovvero la possibile rara correlazione con eventi di trombocitopenia.

Dunque il vaccino anti-Covid Janssen, prodotto da Johnson & Johnson, in Italia sarà destinato in via “preferenziale” alle persone oltre i 60 anni, così come quello di AstraZeneca. È stata questa la raccomandazione del Ministero della Salute e dell’Agenzia italiana del farmaco dopo il pronunciamento dell’Ema, l’Agenzia europea per i medicinali, che ieri 20 aprile aveva deliberato dopo i casi sospetti di trombosi cerebrale (7 su circa 7 milioni di somministrazioni, e di cui uno solo mortale) avvenuti negli Stati Uniti.

Facciamo un passo indietro. Il 13 aprile scorso Johnson & Johnson, in accordo con le autorità dell’Ue, aveva deciso di rinviare la messa in commercio in Europa del vaccino in via precauzionale dopo la sospensione (tuttora in corso) dell’uso di Janssen negli Stati Uniti, dove erano emersi taluni casi sospetti. L’Italia a quella data aveva già ricevuto 184 mila dosi, immagazzinate nell’hub nazionale vaccini della Difesa di Pratica di Mare. Ieri il pronunciamento dell’Ema che non ha posto limitazioni di sorta nell’utilizzo del vaccino Janssen riconoscendo però “possibili” legami di causa-effetto tra il farmaco e gli eventi “molto rari” di trombosi che si sono verificati negli Usa, tutti in soggetti sotto i 60 anni. Il vaccino ha dunque ottenuto l’atteso nulla osta, con la specifica che nel foglietto illustrativo verrà inserito fra i possibili ‘effetti collaterali rari’ la trombosi cerebrale o addominale.

Janssen vaccino johnson

“I benefici superano i rischi”: è questo il verdetto, lo stesso emesso per Astrazeneca, e l’Ema non ha previsto – non potendo contare su dati sufficienti per prevedere limitazioni legate all’età – ‘sbarramenti’ al di sotto di determinate fasce d’età, demandando ai singoli Stati una decisione in tal senso. E la decisione di raccomandarne l’utilizzo in via preferenziale agli over 60 – a minor rischio in base alle evidenze scientifiche – è stata presa giustappunto dall’Italia.

Dunque anche in Molise il vaccino monodose verrà destinato alla platea degli over 60, dunque sessantenni e settantenni, proprio come successo per AstraZeneca. Al momento, in cui ad essere vaccinati sono proprio gli over 70 (e subito dopo verranno gli over 60), la decisione non comporta particolari problemi. Ma chiaramente quando sarà il turno di chi ha meno di 60 anni la gamma di vaccini disponibili sarà ridotta, e probabilmente solo una maggiore fornitura di Pfizer potrà sbrogliare la matassa.

La pianificazione settimanale delle somministrazioni in Molise è già stata redatta (oggi si conta di arrivare a 100mila somministrazioni dall’inizio della campagna, ndr) e probabilmente il ‘debutto’ di Janssen nella nostra regione avverrà dalla prossima settimana ma chissà che non possa avvenire anche con qualche giorno di anticipo. In quali punti vaccinali? Teoricamente in tutti, perché l’indirizzo è quello di non diversificare i centri di somministrazioni per tipologia di vaccino. Ci saranno giornate dedicate al Pfizer, giornate dedicate ad AstraZeneca, giornate dedicate al Jannsen, per intenderci.