Quantcast

25 aprile – Domenica senza vittime e lieve risalita dei ricoveri. Oggi solo 700 vaccini fatti

Zero vittime oggi 25 aprile, ma 3 ingressi e nessuna uscita da Malattie Infettive, oltre a un trasferimento in Intensiva. 16 nuovi positivi su 337 tamponi (tasso di positività al 4,7%) e 27 guariti

Non ci sono nuove vittime domenica 25 aprile, ma aumentano le persone in ospedale con 3 ingressi e nessuna uscita da Malattie Infettive, oltre a un trasferimento in Intensiva. Oggi anche 16 nuovi positivi su 337 tamponi (tasso di positività al 4,7%) e 27 guariti. Appena 700 vaccini somministrati.

Ieri in Molise c’era stato 1 decesso, oltre a 2 ricoveri e 2 dimissioni con 29 contagi su 745 tamponi (tasso al 3,9%).

I DECESSI RESTANO 499

Il bollettino quotidiano dell’azienda sanitaria regionale del Molise riporta oggi un decesso, Ma si tratta del 65enne di Termoli di cui Primonumero ha già dato notizia nella giornata di ieri, anche perché l’uomo è morto venerdì scorso 23 aprile e viene segnalato solo ora dalla Asrem. Il numero dei decessi resta quindi quello di 499 secondo il conto tenuto da Primonumero che include anche molisani deceduti fuori regione dopo trasferimento con la rete Cross nonché decessi avvenuti nelle case di riposo o a domicilio.

56 MOLISANI COMBATTONO IL COVID IN OSPEDALE

Ci sono tre nuovi ingressi nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale Cardarelli e si tratta di due persone di Bojano e una di Sant’Elena Sannita. Nessuna persona è stata dimessa mentre un paziente di Castel San Vincenzo è stato trasferito da Malattie infettive alla Terapia intensiva del Cardarelli. Risultano quindi ricoverate con covid-19 negli ospedali molisani 56 persone: nel dettaglio ci sono 52 pazienti al Cardarelli, suddivisi fra i 10 in Terapia intensiva e i 42 in Malattie infettive. Quindi due pazienti a testa sia per il Gemelli Molise che per il Neuromed e tutti in Terapia intensiva.

CAMPOBASSO SEGNA ALTRI 7 NUOVI CONTAGI

Sono 337 i tamponi refertati nelle ultime ore di cui 16 con esito positivo. Continua a preoccupare il numero di contagi a Campobasso che oggi – domenica 25 aprile – ne conta sette. Segue Bojano con 2 positivi e Ferrazzano. Un positivo invece per i comuni di Campochiaro, Cantalupo Nel Sannio, Lucito, Monteroduni e Petrella Tifernina. Sono 653 gli attualmente positivi.

bollettino 25 aprile 2021

VICINA QUOTA 12MILA GUARITI

Ventisette sono le persone guarite dal coronavirus. Per sette nuovi contagi a Campobasso, si registrano anche 9 guariti. Sono tre invece quelli che si contano Bojano e Cantalupo Nel Sannio. Due i guariti a Ferrazzano, Isernia, Lucito e Matrice. Un guarito per i comuni di Casacalenda, Montenero Val Cocchiara, Ripalimosani e Sesto Campano. I guariti totali sono 11.998 dall’inizio dell’epidemia.

SOLO 700 DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE OGGI

Giornata del bottino molto magro per quanto concerne le somministrazioni di vaccini anti covid-19 poiché sono appena 721 le dosi inoculate (un terzo rispetto a quelle di ieri). Come ogni domenica quindi il dato subisce un forte ribasso e il totale della settimana si attesta su 12.441 dosi inoculate (poco meno della settimana precedente quando erano stati 12.963). Il totale dall’inizio della campagna vaccinale è 107.814 dosi somministrate su 116.035 dosi consegnate per una percentuale pari al 92,9%. Per quanto concerne la fascia d’età degli ultrasettantenni sono state somministrate poco meno di 8.300 prime dosi.

I DATI NAZIONALI

Sono 13.158 i casi accertati nelle ultime 24 ore in Italia dal Ministero della Salute a fronte di 239.482 test (tamponi molecolari e antigenici) effettuati, con un tasso di positività al 5,5%. Ieri c’erano stati 13.817 casi a fronte di 320.780 test (tasso di positività al 4,3%). Le vittime oggi sono state 217, ieri erano state 322.

Per quanto riguarda i ricoveri per Covid, quelli in terapia intensiva oggi segnano un -32 (ieri -85) mentre quelli nei reparti ordinari registrano un calo di -309 unità (ieri -469).

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.