Quantcast

10 aprile – 2 decessi e 2 nuovi pazienti in Terapia Intensiva. Vaccini, superata quota 80mila

Una donna di 64 anni di Provvidenti e un 72enne di Sant'Agapito si aggiungono alla lunga lista di decessi Covid. Oggi 1 ricovero in Malattie Infettive ma 2 trasferimenti in Rianimazione. Sono 38 i positivi su 651 tamponi processati

Sono due i decessi registrati in Molise per Covid-19 nelle ultime 24 ore, avvenuti entrambi nella giornata di ieri: si tratta di una donna di 64 anni di Provvidenti e un 72enne di Sant’Agapito. Oggi anche 1 ricovero in Malattie Infettive ma 2 trasferimenti in Terapia Intensiva. Registrati 38 casi positivi su 651 tamponi effettuati per un tasso di positività del 5,8%. Salgono le vaccinazioni fatte.

Ieri in Molise erano state registrate 0 vittime, 3 ricoveri e 2 dimissioni (+1 in Intensiva), 54 positivi su 553 tamponi per un tasso di positività del 9,8%.

NELLE ULTIME 24 ORE ALTRI DUE DECESSI PER COVID

Il virus provoca ancora lutti e dolore in Molise. Nelle ultime 24 ore si sono arrese altre due persone ricoverate in ospedale: nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale Cardarelli di Campobasso si è spenta una signora di 64 anni di Provvidenti.
Infine è deceduta anche un uomo di 72 anni originario di Capracotta ma residente Sant’Agapito che ha lottato contro il Sars-Cov-2 al Gemelli Molise ma non ce l’ha fatta. Quest’ultimo decesso risale in realtà alla giornata di ieri (9 aprile), ma non è stato inserito nel bollettino ufficiale diramato dall’Asrem.
Il conto delle vittime del covid in Molise purtroppo sale a quota 488.

CALANO I RICOVERI COMPLESSIVI MA +2 IN INTENSIVA 

Nella giornata di oggi si registra un solo nuovo ingresso nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale Cardarelli di Campobasso e riguarda una persona di Isernia. In compenso hanno lasciato lo stesso reparto due pazienti, di Campobasso e di Baranello. Tuttavia c’è il peggioramento di due persone, una di Venafro e l’altra di Termoli, entrambe trasferite in terapia intensiva dell’ospedale pubblico campobassano. Risultano ricoverate nei quattro ospedali molisani dedicati per l’emergenza coronavirus 64 persone, delle quali 56 al Cardarelli, 3 al Neuromed, 3 al Gemelli e infine 2 al San Timoteo. Sono 15 le persone in Terapia intensiva, di cui 10 al Cardarelli, 3 al Gemelli Molise e 2 al Neuromed.

ALTRI 38 CONTAGI, TASSO DI POSITIVITA’ AL 5,8%

Il tasso di positività è per fortuna quasi dimezzato rispetto a quello riscontrato ieri quando ha sfiorato il 10%: oggi si attesta al 5.8%. Su 651 tamponi refertati nelle ultime 24 ore, 38 sono risultati positivi.
Campobasso guida la ‘classifica’ del comune molisano in cui oggi si registra il maggior numero di nuovi casi (7), seguita da Bagnoli e Isernia (5 contagi in più a testa). Tre diagnosi di Sars-Cov-2 sono state accertate rispettivamente a Carovilli e Montenero Val Cocchiara. Pesche, Rionero Sannitico e Termoli presentano due casi in più.
Infine, un positivo è stato rilevato ad Agnone, Bojano, Cantalupo, Castelpetroso, Montefalcone, San Giuliano del Sannio, Sepino, Venafro e Vinchiaturo.

bollettino covid 10 aprile

59 GUARITI OGGI, BEN 7 A TORO

Sono 59 le persone per le quali oggi termina l’incubo covid-19. Fra i 59 guariti di oggi che portano a 11.490 il totale dall’inizio dell’epidemia in Molise, si registrano ben 7 negativizzazioni a Toro, ma anche 5 a Campobasso, Riccia e a Termoli.

VACCINI, IL 19% DEI MOLISANI HA AVUTO ALMENO UNA DOSE

Prosegue la risalita in termini numerici per le vaccinazioni in Molise che oggi hanno superato quota 80mila dall’inizio della campagna vaccinale anti covid-19. Se il totale si attesta a una cifra superiore a 80.600 (dato in aggiornamento), nella giornata odierna sono state più di 2.400 le iniezioni fatte, il che ci riporta a cifre vicine a quelle registrate nella settimana precedente la Pasqua.

Attualmente il 19% circa della popolazione molisana ha ricevuto almeno una dose del farmaco anti covid 19, mentre il 7,8% dei molisani è immunizzato anche con la seconda dose. Anche oggi quasi fermo il dato per quanto riguarda le dosi AstraZeneca somministrate che sono in totale 12.421. A fare la parte del leone c’è sempre Pfizer-BioNTech con più di 64.000 dosi somministrate e infine Moderna con 4.121 iniezioni.

Guardando al dato nazionale, sono state inoculati oltre 12 milioni e 600mila vaccini, con più di 3 milioni e 800 mila italiani immunizzati anche col richiamo.

I DATI NAZIONALI

Sono 17.567 i casi accertati nelle ultime 24 ore in Italia dal Ministero della Salute a fronte di 320.892 test (tamponi molecolari e antigenici) effettuati, con un tasso di positività al 5,5% circa. Ieri c’erano stati 18.938 casi a fronte di 362.973 test, per un tasso di positività al 5,2%. Le vittime oggi sono state 344, mentre ieri i decessi erano stati 718 (compresi decessi di giorni precedenti riconteggiati dalla Sicilia).

Per quanto riguarda i ricoveri, quelli in terapia intensiva oggi segnano un -15 (ieri -60) mentre quelli nei reparti ordinari registrano un calo di 492 unità (ieri -705).

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.