Sconfitta a Cassano per il Circolo La Nebbia Cus Molise: i pugliesi vincono 3-0

Amarezza per la formazione campobassana. Mister Sanginario commenta: "E' un momento negativo dovuto anche alle tante e troppe assenze dell’ultimo periodo"

Più informazioni su

Il Circolo La Nebbia Cus Molise lascia i tre punti anche a Cassano ed è costretto a rimandare ancora l’appuntamento con il successo. Tra i padroni di casa manca il portiere Di Benedetto, ospiti senza Di Stefano e Turek, con Barichello recuperato in extremis ma non certo al meglio della condizione dopo l’infortunio di Capurso. Per il brasiliano fascia di capitano al braccio.

La cronaca – La prima opportunità è per il Cln Cus Molise con la punizione di Zancanaro deviata in corner. Il Cassano si fa vedere con una palla invitante di Alemao per Moraes che saggia i riflessi di Oliveira, bravo nella risposta. Lo stesso giocatore di casa si ripete qualche istante più tardi con l’estremo difensore rossoblù ancora attento. La squadra di Chiereghin passa in vantaggio quando Perri si fa trovare pronto sul secondo palo e deposita la sfera in fondo al sacco. L’Atletico è in fiducia e Cutrignelli impegna ancora Oliveira che si salva con l’aiuto del palo. Il Cln Cus Molise risponde con una percussione di Di Lisio, Pellecchia chiude bene lo specchio. E’ poi Barichello a suonare la carica da distanza ravvicinata, Pellecchia si fa trovare pronto e in uscita bassa evita la capitolazione. Qualche istante più tardi è ancora il numero 24 rossoblù, oggi capitano, a costruire dal nulla una grande occasione da gol saltando De Cillis e concludendo verso la porta, palla che si stampa sulla traversa. E’ questa l’ultima emozione della prima frazione di gioco che si chiude con i pellicani avanti 1-0.

Nella ripresa parte subito forte l’Atletico Cassano: Perri per Alemao palla sulla traversa con deviazione di Oliveira. I padroni di casa spingono e Cutrignelli va in percussione, il palo gli nega la gioia del gol. E’ poi Oliveira ad esaltarsi per ben due volte su Alemao. Il Cln Cus Molise prova a cambiare marcia e Debetio va in azione personale, conclusione fuori. E’ poi Barichello con un lampo dei suoi a costringere al grande intervento Pellecchia che di piede devia la conclusione. L’Atletico Cassano si affida alle ripartenze e Alemao costringe agli straordinari Oliveira. Dopo una chance per Triglia che conclude alto su una corta respinta di Pellecchia, il Cln Cus Molise opta per il portiere di movimento quando mancano 4’50” alla fine. La soluzione non porta i frutti sperati. Per i molisani piove sul bagnato perché a 2’50” dalla sirena, Di Lisio, già ammonito, commette fallo su Cutrignelli e viene spedito anzitempo sotto la doccia. Il Cassano sfrutta la superiorità numerica e trova il raddoppio con Alemao che al centro dell’area non ha problemi a superare Oliveira. Nel finale i padroni di casa trovano anche il tris con Cutrignelli che scambia con Alemao e deposita la sfera in fondo al sacco.

“Abbiamo fatto di tutto per portare a casa un risultato positivo – spiega al termine mister Sanginario – purtroppo ancora una volta usciamo dal campo battuti ma i ragazzi hanno dato tutto dall’inizio alla fine. E’ inutile nascondersi, è un momento negativo dovuto anche alle tante e troppe assenze dell’ultimo periodo. Faremo di necessità virtù e speriamo di riuscire a ripartire sabato prossimo contro il Lucrezia”.

 

IL TABELLINO

ATLETICO CASSANO     3

CLN CUS MOLISE            0

(1-0 primo tempo)

Atletico Cassano: Pellecchia, Rella, De Cillis, Pagnussat, Lorusso, Cutrignelli, Perri, D’Ambrosio, Alemao, Dellisanti, Moraes. All. Chiereghin.

Cln Cus Molise: Badodi, Oliveira, Zancanaro, Di Lisio, Lombardi, Picciano, Valletta, Debetio, Triglia, Pietrarca, Batiz, Barichello. All. Sanginario.

Arbitri: Mancuso di Vibo Valentia e Candria di Teramo. Cronometrista: Acquafredda di Molfetta.

Marcatori: 12’25” Perri pt; 17’45” Alemao, 19’05” Cutrignelli st.

Note:  ammoniti Di Lisio, Valletta, Debetio. Perri, Cutrignelli, De Cillis, Caio, Alemao. Al 16’55” del secondo tempo espulso Di Lisio per doppia ammonizione.

 

Più informazioni su