Quantcast

“Rsa del Molise tutte immunizzate”, ma alla Casa dei Nonni di vaccino neanche l’ombra

casa di riposo ripabottoni

Strutture per anziani ‘protette’ dal Covid grazie alla vaccinazione. Ma non è così alla Casa dei Nonni d’Italia di Ripabottoni.

Ve ne avevamo dato conto un paio di giorni fa sulla scorta della relazione della sub commissaria Ida Grossi relativa allo stato delle vaccinazioni in Molise. Vaccini già fatti per tutti gli ospiti e gli operatori delle RSA e case di riposo della regione, si diceva. In Molise di strutture di questo tipo ne esistono 96 e attualmente – questo quanto comunicato tre giorni fa in Consiglio regionale – il totale delle somministrazioni è stato pari a 9.481 compresi sia ospiti che operatori. “Il Molise è la prima regione in assoluto ad aver messo in sicurezza le RSA” aveva detto il dottor Michele Colitti, responsabile del servizio regionale di prevenzione veterinaria dell’Asrem. “Da un mese a questa parte non ci sono più cluster nelle residenze per anziani e nelle case di riposo” ha sottolineato il dirigente.

Vero, come emerge anche dalle tabelle redatte dalla Fondazione Gimbe che settimanalmente monitorano lo stato di avanzamento delle vaccinazioni relativamente alle varie categorie. Il Molise, lo diciamo da un po’, primeggia in Italia quanto a sieri somministrati nelle Rsa, appunto. Ma dalla Casa dei nonni di Ripabottoni fanno sapere che lì di vaccinazioni non ce ne sono state.

Ricorderete che la Residenza sanitaria assistenziale di Ripabottoni era stata sede di un focolaio lo scorso dicembre. Circa 30 gli anziani contagiati, 12 invece gli operatori. La responsabile della struttura fa sapere che le vaccinazioni alla Casa dei Nonni non ci sono state tantomeno sanno quando ci saranno. Si potrebbe pensare che ciò valga solo per chi ha già avuto il Covid (e che dunque ha degli anticorpi naturali, ndr), ma non è così. La responsabile precisa che neanche gli operatori ed ospiti che non hanno mai contratto il virus sono stati vaccinati nè sanno quando potranno esserlo. Una dimenticanza? Un mero ritardo?