Quantcast

Ragazza di 16 anni collassa dopo aver bevuto alcolici, denunciato un barista

Il gestore di un noto esercizio pubblico del capoluogo aveva somministrato drink anche ad altri quattro minori che erano in compagnia della giovane. Sul posto 118 e polizia

Gli agenti della Squadra amministrativa di Campobasso sono arrivati in pieno centro quando è arrivata la segnalazione che quella giovane che si era sentita male dopo aver bevuto drink alcolici in un bar. E assieme a lei c’erano anche altri 4 ragazzi, tutti minorenni. Più piccoli di 16 anni.

La sedicenne, collassata per strada, è stata quindi consegnata alle cure degli operatori del 118. Che le hanno applicato la terapia necessaria al malore che aveva subìto.

Ma sul posto è anche attivata una pattuglia della polizia di stato che ha avviato i controlli. E durante gli accertamenti, gli uomini della Squadra amministrativa di via Tiberio hanno appurato che nel locale in questione erano state somministrate bevande alcoliche a tutti e cinque i minori.

Al gestore del locale è stata, quindi contestata sia una sanzione amministrativa di circa 300 euro per la somministrazione di alcolici a minori di età compresa tra i 16 e 18 anni. Ma il barista è stato anche  denunciato all’Autorità Giudiziaria (ai sensi dell’art. 689, comma 1 del codice penale) per aver somministrato alcolici a ragazzi di età inferiore ai sedici anni, trattandosi di una condotta penalmente rilevante.