Persich diventa capo della Municipale di San Salvo. A Termoli Cappella comandante

Cambio al vertice della Polizia Locale, per Cappella un ritorno in un ruolo che aveva già rivestito negli scorsi anni

Pietro Cappella è stato nominato nuovo comandante della Polizia Municipale di Termoli. Il nuovo incarico decorre da oggi primo marzo fino a nuova disposizione e arriva dopo che l’ormai ex capo dei vigili di Termoli, Antonio Persich, ha preso la guida della Polizia Locale di San Salvo, nel vicino Abruzzo. Persich è entrato in servizio oggi ed è stato ricevuto dalla sindaca di San Salvo Tiziana Magnacca. Il suo incarico durerà fino alla fine del mandato della sindaca sansalvese che scade nella primavera 2022.

Il termolese Persich, che in passato era stato anche a capo della Polizia Municipale di Campomarino, ha chiesto e ottenuto una aspettativa dal Comune di Termoli. Dopo avergliela concessa, il sindaco Francesco Roberti ha quindi provveduto a nominare il nuovo comandante, vale a dire Pietro Cappella, che già rivestiva il ruolo di capitano della Polizia Locale termolese.

Persich

Uomo di grande esperienza e negli anni punto di riferimento della Polizia Locale di Termoli, Cappella aveva già rivestito il ruolo di comandante negli anni passati. L’Amministrazione di Francesco Roberti aveva invece designato Francesco Morrone, militare delle Fiamme Gialle, come capo della Polizia Locale ma la nomina sarebbe stata bloccata dal veto imposto dalla Guardia di finanza un periodo di aspettativa.

Nominato e mai entrato in servizio, revocato Morrone: la Municipale resta senza dirigente

Da ricordare che per il ruolo negli scorsi anni era stato svolto un concorso, vinto da Massimo Albanese, il quale poi è stato spostato di ruolo dall’Amministrazione Sbrocca e in seguito tenuto fra i dirigenti dell’Amministrazione Roberti ma mai rimesso a capo dei Vigili urbani.