Nicola Vizzarri è il Migliore Chef Italia. Il suo Molise a tavola conquista tutti

Lo chef di Poggio Costantino sbaraglia la concorrenza rappresentata da cuochi di tutto il paese e incanta la giuria con una creazione gastronomica che offre il meglio del Molise a tavola. Ieri sera la premiazione della prima edizione del contest televisivo ideato da Simone Falcini.

Il Migliore Chef Italia è lui, Nicola Vizzarri, vincitore assoluto della prima edizione del programma televisivo di Simone Falcini. La premiazione ieri sera a Volterra dove a  salire sul podio non è stato soltanto l’equilibrista dei fornelli che ha saputo reinventare la cucina a base di pesce, ma tutto il Molise con le sue eccezionali potenzialità gastronomiche.

Il piatto “Geometrie del Molise”, una sintesi perfetta della tradizione molisana in chiave innovativa, ha conquistato la giuria tributandogli una vittoria netta, intuibile già dalla semifinale quando il piatto ha ottenuto un punteggio ancora più alto del massimo previsto.

Tartufo, pesce e pasta nel piatto di Vizzarri per Sky. I giudici incantati dal Molise: “Tesoro gastronomico da esportare”

La formula del programma, una prima edizione destinata a essere ripetuta andata in onda su Sky in prima serata o su Canale Italia 83 del digitale terrestre, ha unito la ricercatezza e il gusto a tavola con le bellezze italiane. E  anche da questo punto di vista il Molise, tramite lo chef Nicola Vizzarri,  ha avuto un ruolo da protagonista. Un piatto antico cucinato in chiave moderna il suo, una creazione gastronomica che attraversa la nostra regione dalla costa ai monti fondendo il pesce, il tartufo, il formaggio e la pasta nelle rispettive migliori declinazioni. Un piatto che i giudici hanno definito esaltante, equilibrato e in sostanza “perfetto”.

Vizzarri guadagna la finale del contest “Migliore chef d’Italia” con il piatto “Il Molise secondo me”