Quantcast

L’Università celebra la Giornata delle donne con un seminario sull’empowerment femminile

Empowerment è un termine inglese difficile da tradurre in italiano. ‘Declinato’ sulle donne implica, semplificando al massimo, l’aumento del potere femminile. Parlarne, confrontarsi e trovare soluzioni diventa fondamentale dal momento che la nostra società continua ad essere prevalentemente ‘declinata’ al maschile.

All’empowerment delle donne ha deciso di dedicare una mattinata di riflessione l’Università del Molise che ha organizzato un seminario in occasione della Giornata Internazionale dell’8 marzo.

“L’iniziativa è dedicata a un tema centrale nella piattaforma delle Nazioni Unite che, nel passo della storia e dell’evoluzione sociale, non smette di sollevare interrogativi e istanze di protezione, affrontando ulteriori sfide nell’era della pandemia”, spiegano dall’Ateneo.

Dopo i saluti istituzionali e la presentazione della mostra WOMAHR (Women Art Human Rights for Peace), interverranno sulla tematica numerosi docenti dell’Ateneo ponendo in rilievo diverse questioni e donando al dialogo sfumature letterarie, storiche, sociologiche, giuridiche ed economiche.
L’incontro, aperto e in diretta sui canali social di Ateneo e sulla piattaforma Microsoft Teams, è svolto a cura dalle profssoresse Mariassunta Cuozzo e Loredana Tullio, con la collaborazione del Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (CUG) e la partecipazione dei Dipartimenti di Economia, Giuridico e di Scienze Umane, Sociali e della Formazione.

Per seguire la diretta è consigliabile iscriversi al canale YouTube di Ateneo: www.youtube.com/unimolise – oppure al profilo Facebook: https://www.facebook.com/UniMolise/
In alternativa basta cliccare sulle Icone Social presenti nell’invito-programma, in allegato, per essere indirizzati direttamente alla diretta streaming.

Più informazioni su