Quantcast

Grande Gallesi sui 50 stile libero: ‘demolito’ il record regionale, è 35° agli Assoluti

Il nuotatore della Hidro Sport si mette in evidenza a Riccione con un tempo strepitoso: chiude la sua gara in 23”64, stabilendo il nuovo primato molisano. Nel weekend Master in copertina a Campodipietra.

Giungono ottime notizie dai Campionati Italiani Assoluti di nuoto in svolgimento a Riccione, manifestazione in cui Marco Gallesi è semplicemente strepitoso nella gara d’esordio, i 50 stile libero. L’atleta giallo-blu si migliora sensibilmente e con 23”64 demolisce il record regionale Assoluto che durava da ben 14 anni e scala le graduatorie italiane issandosi fino al 35° posto assoluto.

Impegno domenicale per il gruppo Master della Hidro Sport, in occasione dei Campionati Regionali dedicati a questo settore, svoltisi nell’impianto natatorio di Campodipietra.

15 gli atleti giallo-blu presenti e che si sono distinti nelle varie categorie di appartenenza che, per i meno esperti del settore, identifica gli atleti nati dal 1996 e precedenti, suddivisi in gruppi da 5 annate, in ognuna delle categorie.

Hidro Sport

Tra gli M25 prestazioni di alto profilo, con relative vittorie,  per Ivan Borrelli nei 50 e 200 stile libero (27”06-2’10”90) così come per Gianna Del Monte nei 50 dorso e 100 misti (41”31-1’32”30).

Nella categoria M30 in evidenza Lavinia Cardarelli nei 50 rana e 50 stile libero (1’01”41-59”25), mentre tra gli M35 conquistano medaglie e progressi cronometrici sia Elia Carlone nei 200 e 400 SL (2’49”35-6’16”00), sia Vincenzo Sarli nei 50 farfalla e 50 SL (39”04-31”38).

Nel gruppo riservato agli M40 si registrano le buone prove di Stefano Mascioli nei 100 SL (1’33”41) e di Maria Grazia Testa nei 50 dorso (1’01”35);.

Ancora buone prestazioni giungono dai 2 portacolori giallo-blu della categoria M45: Luca Egidio Scatena si distingue nei 100 e 200 SL (1’11”58-2’45”79), Alessandro PierPaolo Guiderdone lo fa nei 50 SL e 50 rana (38”41-48”00).

Scorrono le gare ed arrivano positivi riscontri tra gli M50 ad opera di Aldo Spedalieri nei 400 SL (6’46”08) e nei 100 misti (1’40”02); tra gli M55 Lucia Falcone ottiene gratificazioni nei 50 rana (58”81) e nei 50 SL (44”11), Massimo Lembo Fazio conclude positivamente i 50 farfalla (1’00”03) ed i 50 SL (44”88), Raffaele Ianniruberto fa 56”56 nei 50 SL e 1’01”67 nei 50 rana.

Nelle ultime categorie in gara spiccano tra gli M60 gli ottimi 41”92 e 53”08 ottenuti da Domenico Raimondo rispettivamente nei 50 stile libero e 50 rana, nonchè l’1’23”79 sui 50 rana realizzato da Libero Licameli tra gli M65.