Ma è tutta colpa del commissario? I consiglieri regionali divisi sulle responsabilità del disastro

Mentre negli ambienti politici si rincorrono le voci sulle dimissioni dell’ex generale della Finanza, appaiono sempre più fondate le possibilità che il Governo Draghi decida di sostituirlo con una nuova figura tecnica. Se la designazione avvenisse entro martedì 16 marzo, in Consiglio regionale naufragherà anche la mozione della maggioranza che puntava a chiedere la revoca dello stesso Giustini. Documento su cui fra l’altro il centrodestra aveva perso l’ennesima occasione per ritrovare unità: i dissidenti insistono sulle responsabilità del direttore generale dell’Asrem Florenzano.