Quantcast

Dantedì, l’istituto Schweitzer lo celebra con letture e lavori creativi

Dantedi

Il Dantedì si farà, comunque. L’Istituto comprensivo Schweitzer di Termoli non ha voluto certo rinunciare a celebrare l’evento del Settecentenario dalla morte di Dante Alighieri e difatti l’evento ha cambiato forma ma non sostanza.

La manifestazione con gli allievi si svolgerà giovedì 25 marzo alle 10, nella giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri e denominata Dantedì, in cui ricorrono i 700 anni dalla morte dello scrittore fiorentino che tutto il mondo ci invidia.

Per l’occasione interverrà la presidente della Casa del Libro, Daniela Battista, e sarà lei che insieme alla dirigente scolastica Marina Crema saluteranno e avvieranno il laboratorio di lettura, tenuto dalla professoressa Lucia Lucianetti, socia della Casa del Libro e docente di lingua e letteratura italiana e latina. La professoressa Lucianetti tratterà il testo ‘Il conte Ugolino’ tratto dal Canto XXIII dell’Inferno. I ragazzi della classe IIA saranno guidati all’ascolto e all’interazione con l’ospite dalla professoressa Maria Brittannico, docente di italiano e di storia, che si è anche occupata del laboratorio di scrittura creativa nato dalla rivisitazione di alcuni testi della Divina Commedia.

Allo stesso tempo saranno presentati gli elaborati scritti, grafico-pittorici ispirati a Dante, alla Divina Commedia, ai suoi testi e alle sue immagini. Gli elaborati presentati sono il frutto dal laboratorio artistico-creativo portato avanti dalla professoressa di arte Carla Di Pardo nel corso degli scorsi mesi di didattica distanza. La stessa docente è anche curatrice dell’evento.

Evento che, programmato in presenza, a causa dell’emergenza covid si terrà invece on-line sulla piattaforma Google Meet.