Quantcast

Buone notizie per gli ex operai Gam: assegnati 3,7 mln per l’area di crisi complessa

La prossima scadenza della cassa integrazione era stata motivo di forte preoccupazione per gli ex operai della Gam. Che ora possono tirare un sospiro di sollievo: da Roma arrivano buone notizie. E a comunicarle è il parlamentare M5S Antonio Federico.

“Assegnati 3,7 milioni di euro per l’area di crisi complessa del Molise”, il suo annuncio.

Poi riferendosi proprio agli ex operai dell’azienda di Monteverde di Bojano sottolinea: “A settembre scorso avevo ripetuto agli ex dipendenti GAM che avrei continuato a portare ancora una volta le loro preoccupazioni ai ministeri interessati alla vertenza, quello del Lavoro e soprattutto quello dello Sviluppo economico”.

Ieri (30 marzo) infatti “è arrivata la notizia che attendevano: è stato siglato il decreto di riparto delle risorse alle Regioni per interventi di integrazione salariale straordinaria e mobilità in deroga per i lavoratori e le imprese delle aree di crisi complessa”.

I fondi rientrano nei 180 milioni di euro a carico del Fondo Sociale Occupazione e Formazione. Di questi 3,7 sono stati assegnati al Molise.

Il decreto, trasmesso agli Organi di controllo per le verifiche di competenza, sarà pubblicato sul sito del Ministero del Lavoro.

“Adesso – la chiosa finale di Antonio Federico – c’è sicuramente maggiore serenità per riattivare un tavolo ministeriale per il rilancio della filiera e per tornare a parlare di lavoro: io ci sono”.