Addosso aveva 200 grammi di droga tra cocaina e hascisc, 38enne termolese arrestato

I carabinieri di Termoli hanno arrestato in flagranza di reato un 38enne di origine termolese con precedenti di polizia, dopo una perquisizione personale e domiciliare a Campomarino.

Durante l’operazione di polizia – svolta nell’ambito degli ordinari controlli del territorio finalizzati alla prevenzione e alla repressione delle violazioni in materia di stupefacenti – l’uomo è stato colto in prossimità della sua abitazione mentre stava rincasando.

Insospettiti dal fatto di trovarlo fuori casa in questo periodi di emergenza epidemiologica, il 38enne è stato fermato e sottoposto a controllo dai militari operanti, nel corso del quale ha mostrato segni di tensione.

carabinieri campomarino droga

Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un involucro in plastica contenente 111,40 grammi di cocaina   e di un panetto di hashish da 100 grammi nonché della somma di 315 euro in banconote di vario taglio, verosimile provento della pregressa attività di spaccio.

La successiva perquisizione domiciliare si è conclusa invece con esito negativo, visto che nell’abitazione non è stato trovato null’altro di utile o pertinente al reato per cui si stava procedendo.

La droga ed il denaro rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro penale in attesa degli ulteriori accertamenti , mentre il 38enne – appurate le sue oggettive responsabilità in relazione al reato a lui ascritto – è stato arrestato e portato presso la sua abitazione di Campomarino in regime di arresti domiciliari, a disposizione della Procura di Larino.

L’uomo è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.