Quantcast

34enne di Gambatesa muore in Terapia Intensiva. È una delle vittime più giovani

Il lutto che ha colpito la comunità confermato su social dell'Amministrazione comunale poco prima delle ore 21. Daniele Gallo, 34 anni, una delle vittime più giovani in Molise, è spirato in Rianimazione dove era ricoverato da alcuni giorni. A Gambatesa sarà lutto cittadino il 23 marzo

Si chiama Daniele Gallo, 35 anni da compiere. È una delle vittime più  giovani del Covid in Molise, che questa sera 21 marzo ha perso la sua battaglia all’ospedale Cardarelli di Campobasso. Era ricoverato in Terapia Intensiva, dove era stato trasferito da qualche giorno dal reparto di Infettiva, dove era arrivato in condizioni gravi.

Poco prima delle ore 21 di oggi la notizia è rimbalzata sui social, dove il Comune di Gambatesa ha scritto: “È appena giunta la notizia del decesso del nostro concittadino Daniele Gallo, giovane vita recisa dal covid. Siamo profondamente addolorati e ci stringiamo alla famiglia Gallo. È un giorno molto triste per la comunità di GAMBATESA che piange una delle vittime più giovani del covid”. In paese il sindaco Carmelina Genovese ha proclamato il lutto cittadino per il giorno 23 marzo.

 

Quella odierna è stata una giornata segnata dai lutti: prima di Daniele hanno perso la vita altre cinque persone in ospedale. In Terapia Intensiva è spirato un 85enne di Isernia, mentre in Malattie Infettive non ce l’hanno fatta altri tre uomini: un 80enne di Termoli, una 89enne di San Martino in Pensilis e un 91enne di Limosano. Infine una donna di 73 anni di Isernia ha perso la vita nel reparto di Terapia sub Intensiva del Neuromed di Pozzilli anche se questo decesso, comunicato solo oggi, si riferisce a lunedì scorso 15 marzo.