Quantcast
Il bollettino

25 marzo – Campomarino e Santa Croce, l’elenco delle vittime si allunga. Oggi 54 contagi, sotto quota 100 i pazienti covid ricoverati

Ci sono due nuove vittime nei due paesi bassomolisani. Le nuove infezioni accertate sono il 7,3% dei tamponi fatti. Anche oggi i guariti sono (seppur lievemente) di più dei positivi. In Rianimazione restano 17 persone

Ieri in Molise c’erano stati 21 casi, per un tasso di positività del 3.3%, un solo decesso, 2 ricoveri e 4 dimissioni.

ENNESIME VITTIME DEL COVID A CAMPOMARINO E SANTA CROCE

Un uomo di 86 anni di Campomarino è deceduto nelle scorse ore nel reparto di Malattie Infettive del Cardarelli, dove era ricoverato. Un nuovo lutto per il centro costiero del Basso Molise che si aggiunge ai tanti avvenuti negli scorsi mesi. L’anziano è la 435° vittima della pandemia in Molise.

Ma, seppur non riportata nel bollettino Asrem, c’è anche un’altra vita, l’ennesima anche in questo caso a Santa Croce di Magliano. Un uomo settantenne, ricoverato al Cardarelli. Ne dà notizia il sindaco Alberto Florio: “Anche oggi mi trovo a dover comunicare un altro lutto. Alla triste lista, si aggiunge la scomparsa del Signor Pasquale Rosati, il papà di un nostro dipendente comunale. A lui, e a tutta la famiglia, ci stringiamo insieme con affetto, in questo difficile momento di dolore”. L’uomo sarebbe spirato nella Rianimazione del Cardarelli, dove solo ieri era morto un altro cittadino di Santa Croce, Ettore Carnevale di soli 50 anni.

Le vittime in Molise salgono così a 456.

54 POSITIVI, IL 7.3% DEI TEMPONI FATTI. +10 A CAMPOBASSO

Nelle ultime 24 ore sono state 54 le nuove infezioni accertate attraverso il tampone molecolare. 54 su 738 test eseguiti, il che significa un tasso di positività pari al 7.3% (ieri era sceso al 3.3%). Il numero maggiore di casi nel capoluogo molisano (10 casi), seguito da Limosano (+9), centro quest’ultimo dove negli ultimi giorni ci sono diversi casi di contagio. Ci sono poi 6 casi a Isernia e 4 a Termoli (zona rossa insieme ad altri 3 comuni almeno fino a domenica) e Larino. 3 casi poi a Trivento. Seguono diversi altri comuni con 1 o al massimo 2 casi. Gli altri 3 comuni in zona rossa hanno 2 casi (Agnone), 1 caso (Toro) e 0 (Jelsi).

OGGI 4 NUOVI INGRESSI E 8 DIMISSIONI. SONO 17 I MOLISANI IN RIANIMAZIONE

Il bollettino odierno dell’Azienda sanitaria regionale del Molise riporta 4 nuovi ricoveri e il doppio, 8 dunque, quanto a dimissioni in ospedale oltre a un trasferimento in Rianimazione. Hanno avuto bisogno di un letto di ospedale nel reparto di Malattie infettive del Cardarelli 4 persone rispettivamente di Campobasso, Cercemaggiore, Limosano e Termoli. Una persona di Termoli è stata trasferita da malattie infettive a terapia intensiva del nosocomio campobassano.

I dimessi sono stati 8: 3 dal San Timoteo di Termoli (pazienti di Campomarino, Termoli e Santa Croce di Magliano) e 5 da Malattie Infettive al Cardarelli. Questi ultimi sono degenti di Acquaviva d’Isernia, Agnone, Jelsi, Petacciato e Termoli.

L’Azienda sanitaria regionale certifica 76 ricoverati al Cardarelli, 10 al San Timoteo, 5 al Neuromed e 3 al Gemelli Molise. Dunque in totale i ricoverati per Covid sono scesi a 94, dunque sotto le 100 unità ed era da molto tempo che non succedeva.

Di questi, sono 17 i pazienti in terapia intensiva, suddivisi fra i 12 del Cardarelli, i 2 del Neuromed e i 3 del Gemelli.

bollettino covid 25 marzo

66 GUARITI DALL’INFEZIONE, +13 NELLA SOLA ISERNIA

Sono 66 – e anche oggi superano i nuovi casi – i guariti dal Sars-Cov-2. Supera tutti Isernia con ben 13 guarigioni, seguita da Termoli con 6 e Agnone con 5. 4 casi guariti a Venafro e Santa Croce di  Magliano, 3 a Campobasso, Matrice, Riccia e San Martino in Pensilis.

VACCINI, VICINE LE 53MILA SOMMINISTRAZIONI

Ieri erano 51.020, oggi sono 52.936. Parliamo delle somministrazioni di vaccino in Molise. In totale sono state inoculate 41.103 dosi del vaccino Pfizer, 8.589 di AstraZeneca e 3.244 di Moderna. In pratica il Molise, che ha ricevuto quasi 55mila dosi finora, ne ha utilizzate il 96%, in questo senso ponendosi tra le regioni italiane virtuose.

I DATI NAZIONALI

Sono 23.696 i contagi accertati nelle ultime 24 ore in Italia dal Ministero della Salute a fronte di 349.472 test (tamponi molecolari e antigenici) effettuati, con un tasso di positività al 6.8%. Ieri erano stati rilevati 21.267 contagi a fronte di 363.767 test e il tasso di positività al 5,8%. Le vittime oggi sono state 460, esattamente come ieri.

Prosegue la crescita, come ormai da diversi giorni, del numero dei ricoveri in terapia intensiva, oggi di altre 32 unità (ieri +42). Mentre dopo tanto tempo tornano a calare le ospedalizzazioni nei reparti Covid ordinari: oggi il saldo è di -14 rispetto a ieri (quando si era avuto un +10).

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.

 

commenta