Quantcast

21 marzo – Altra giornata drammatica, 5 molisani si arrendono al covid. Un solo ricovero, pochissimi i tamponi

Quattro decessi al Cardarelli e uno al Neuromed, il totale sfiora le 450 vittime da inizio pandemia. Oggi un solo nuovo ingresso in ospedale ma due trasferimenti in Terapia Intensiva. Bassissimo numero di tamponi: solo 185 con tasso di positività al 9,7% per effetto di 18 contagi

Giornata molto negativa sul fronte decessi per covid-19 in Molise. L’Asrem comunica infatti ben cinque vittime, anche se una è di sei giorni fa. Oggi per fortuna un solo nuovo ingresso in ospedale ma due trasferimenti in Terapia Intensiva. In totale solo 18 positivi ma con un numero bassissimo di tamponi: 185 (tasso di positività al 9,7%).

Ieri in Molise era stato registrato 1 decesso, con 4 nuovi ricoveri e 57 positivi su 701 tamponi (tasso all’8,1%).

ALTRE 5 VITTIME, TOTALE VICINO A 450

Purtroppo anche quella odierna è una giornata segnata dai lutti causati dal covid-19 in Molise. Hanno perso la vita cinque molisani, tutti già in ospedale. All’ospedale Cardarelli di Campobasso fra ieri sera e oggi si sono registrate quattro vittime. In Terapia Intensiva è spirato un 85enne di Isernia, mentre in Malattie Infettive non ce l’hanno fatta altri tre uomini: un 80enne di Termoli, una 89enne di San Martino in Pensilis e un 91enne di Limosano.

Infine una donna di 73 anni di Isernia ha perso la vita nel reparto di Terapia sub Intensiva del Neuromed di Pozzilli anche se questo decesso, comunicato solo oggi, si riferisce a lunedì scorso 15 marzo.

Il totale delle vittime raggiunge quota 449 dall’inizio della pandemia (tenendo conto di deceduti fuori regione e a domicilio non conteggiati dall’Asrem).

UN RICOVERO E DUE TRASFERIMENTI IN RIANIMAZIONE: 113 PAZIENTI CON COVID IN OSPEDALE

A differenza dei giorni scorsi c’è oggi appena un nuovo ingresso in ospedale. Si tratta di una persona di Campobasso che ha avuto bisogno di un letto d’ospedale in Malattie Infettive al Cardarelli. Tuttavia due pazienti sono stati trasferiti da questo reparto a quello di Terapia Intensiva del nosocomio pubblico campobassano. Sono pazienti di Carcemaggiore e Toro.

Si contano attualmente 113 persone in ospedale con covid-19 in Molise. Di queste, 82 sono al Cardarelli, 22 al San Timoteo, 3 al Gemelli e 6 al Neuromed. Andando a vedere nel dettaglio, di queste 113 pazienti, ben 19 sono in Terapia Intensiva (13 al Cardarelli, 3 al Gemelli, 3 al Neuromed).

BASSO NUMERO DI TAMPONI E POSITIVI

Sono 18 i nuovi contagi su 185 tamponi refertati e un tasso di contagiosità che si ferma al 9,7 per cento.

Ci sono 6 nuovi casi a Termoli e 3 nel comune di Longano e Cercemaggiore. 2 positivi a Jelsi, Infine 1 positivo per i comuni di Ferrazzano, Guglionesi, Montelongo e Portocannone. Gli attualmente positivi sono 1.328.

bollettino covid 21 marzo

ACCERTATE 55 GUARIGIONI

Ci sono 55 nuovi guariti. Il numero più alto si registra a Termoli con 10 persone ormai fuori dal tunnel del covid, segue Santa Croce di Magliano con 7 guariti, Jelsi con 5 e altri 4 a Isernia.

Subito dopo Campobasso con 3. Sono 2 invece i guariti per i comuni di Fornelli e San Giacomo degli Schiavoni. Il Molise conta 10.247 guariti.

VACCINI, UTILIZZATO L’88% DELLE DOSI DISPONIBILI

Sono 46.554 le dosi di vaccino iniettate in Molise secondo l’aggiornamento di oggi pomeriggio. Nelle ultime 24 ore quindi oltre 1.200 dosi somministrate. Considerando che sono 52.975 quelle consegnate alla nostra regione, ne è stato utilizzato l’88%, il che pone il Molise fra le prime regioni per utilizzo in tutta Italia. Si calcola che circa il 4,7% dei molisani abbia ricevuto finora due dosi, quindi anche il richiamo dell’immunizzazione anti covid-19.

Nel dettaglio sono state somministrate 38.127 dosi del preparato Pfizer-BioNTech, 6.216 di AstraZeneca e 2.211 di Moderna.

I DATI NAZIONALI

Sono 20.159 i contagi accertati nelle ultime 24 ore in Italia dal Ministero della Salute a fronte di 277.086 test (tamponi molecolari e antigenici) effettuati, con un tasso di positività al 7,3%. Ieri erano stati rilevati 23.832 contagi a fronte di 354.480 test e il tasso di positività era simile, al 6,7% circa. Le vittime oggi sono state 300 mentre ieri erano state 401.

Prosegue la crescita, come ormai da diversi giorni, sia del numero dei ricoveri in terapia intensiva, oggi di altre 61 unità (ieri +23) che quello nei reparti Covid ordinari, oggi di 423 unità (ieri +203).

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.