15 associazioni diffidano Regione e Asrem: “Subito i vaccini a disabili e persone fragili”

La lettera inviata al direttore generale dell'Asrem Oreste Florenzano, al presidente della Regione Donato Toma e al direttore della Salute della Regione Molise Lolita Gallo.

Regione Molise e Asrem devono provvedere celermente a definire tempi e modalità di somministrazione della vaccinazione alle persone estremamente fragili”: è il succo della diffida firmata dai rappresentanti di 15 associazioni e inviata al direttore generale dell’Asrem Oreste Florenzano, al presidente della Regione Donato Toma e al direttore della Salute della Regione Molise Lolita Gallo.

Le associazioni chiedono di accelerare alla luce delle disposizioni del Ministero della Salute che lo scorso 8 febbraio ha ridefinito le categorie da vaccinare in via prioritaria nella seconda fase della campagna vaccinale anti-covid. Sono state inserite in questa fascia anche “le persone estremamente vulnerabili” che “in ragione di una compromissione della risposta immunitaria al Sars-CoV-2 hanno un rischio particolarmente elevato di sviluppare forme gravi o letali di Covid-19“.

“Nonostante numerose sollecitazioni – denunciano agli organi di informazione – l’Asrem e la Regione Molise non ha reso note le tempistiche e le modalità del piano vaccinale riferito a tali categorie”.

Oltre a chiedere di somministrare il siero ai disabili e ai soggetti più fragili, le associazioni invitano le autorità sanitarie a inoculare il vaccino anche a chi si occupa di loro, i cosiddetti caregivers: “Appare inoltre opportuno inserire nelle priorità vaccinali anche i caregivers familiari  ed i nuclei familiari (per le categorie sub 1), in quanto in assenza del prestatore di cura la persona con disabilità  che necessitano di assistenza h24 rimarrebbero prive del necessario supporto”.

La diffida è stata firmata dal presidente della Consulta per le disabilità del Comune di Termoli Tina De Michele, da Giovanna Grignoli (Associazione Italiana Persone Down Campobasso); Franca Cianchetta (Associazione Disabilità, non molliamo 2 e “ Uguali” comitato di lotta per i diritti delle persone con disabilità); Giuseppe Ferrieri (Associazione Diabetici Basso Molise e Associazione Nazionale Italiana Atleti Diabetici); Mario Vaccaro (Associazione Iamm Bell); Domenico Costantino (Mo.vi. Movimento per la Vita Indipendente); Monica Di Filippo (Associazione Genitori Arcobaleno OdV Venafro); Gruppo “Contro le barriere architettoniche a Boiano e nel Molise”; Claudio Ferrante (Associazione Carrozzine Determinate); Paolo Donnarumma (Angsa Molise); Gaetano Accardo (Uici – Consiglio Regionale Campobasso); Rita Treglia (Associazione Nazionale Angioma Cavernoso Cerebrale APS); Giuseppe Formato (Associazione Nazionale Pemfigo/Pemfigoide Italy).