Quantcast

Zona Rossa, Sos dei sindaci alla Prefettura: “Più controlli o sarà inutile”

Non c’è solo la Zona rossa decisa dal presidente Toma, perché i sindaci sono preoccupati e chiedono maggiori controlli. Infatti i sindaci del Basso Molise riuniti in videoconferenza nel pomeriggio di oggi, dopo aver analizzato la situazione dei contagi da Covid-19 riscontrata in ogni singolo Comune, hanno chiesto urgentemente un incontro in Prefettura per rappresentare la necessità di rafforzare i presidi di controllo e sicurezza sul territorio.

“La decisione è maturata a seguito di un confronto nel quale tutti hanno espresso le proprie difficoltà nel garantire l’ordine pubblico in questo periodo emergenziale dettato dal contenimento del diffondersi del Coronavirus – si legge in una nota diffusa dal Comune di Termoli -. A fine incontro i sindaci hanno sottolineato l’unanime necessità di dover avere maggiore attenzione in termini di sicurezza per tutto il territorio del Basso Molise”.

Alla richiesta di vertice in Prefettura si è giunti “in virtù dell’escalation di contagi riscontrati in più centri della zona nell’ultima settimana che rischiano, senza l’intensificazione dei controlli, di compromettere l’istituzione della Zona rossa e tutte le iniziative fin ora adottate a tutela delle comunità rappresentate”.