Quantcast

Screening a Termoli, i consiglieri dem strigliano il Sindaco: “Si svegli, non c’è più tempo da perdere”

Più informazioni su

I consiglieri di opposizione di Pd e VotaXTe di Termoli (Sbrocca, Vigilante, Scurti e Casolino” ‘strigliano’ il sindaco Francesco Roberti perchè dello screening preannunciato una settimana fa non c’è ancora l’ombra.

“Nel mese di novembre scorso, quando i contagi già cominciavano a risalire, come consiglieri Pd e VotaXte avevamo presentato un emendamento per reperire risorse economiche da destinare all’acquisto di tamponi antigenici per effettuare uno screening di massa gratuito per i cittadini. L’emendamento non è stato nemmeno discusso.

Da quel momento abbiamo continuato a richiedere, anche a mezzo stampa, al Sindaco di attivare lo screening gratuito: perché rappresenta uno strumento efficace per tracciare a tappeto i positivi asintomatici, così da contenere la diffusione del virus.

Agli inizi di febbraio, vista l’inerzia da parte dell’amministrazione, abbiamo presentato anche una mozione per richiedere nuovamente l’acquisto dei tamponi antigenici.

Solo il 12 febbraio il Sindaco, a mezzo stampa, annunciava che l’amministrazione si stava attivando per far partire in tempi brevi lo screening di massa, accogliendo finalmente le nostre reiterate richieste.

Dopo una settimana di silenzio, lo scorso 19 febbraio, sempre a mezzo stampa, il Sindaco dichiarava L’amministrazione comunale attende solamente di conoscere le date in cui saranno disponibili i medici della Croce Rossa prima di ufficializzare le giornate in cui sarà possibile sottoporsi al tampone. Gli antigenici sono già stati acquistati e nelle prossime ore saranno rilasciati i moduli con i quali si potrà aderire allo screening volontario“.

Screening a Termoli, 4mila tamponi per il drive-thru alla Misericordia. Vaccinazione di massa al Palairino

“Dal 19 febbraio è ormai  passata un’altra settimana e, mentre gli altri Sindaci del Basso Molise si sono attivati e hanno avviato lo screening gratuito per i loro cittadini, a Termoli ancora niente.

Ancora una volta – la conclusione – il Sindaco Roberti, al di là dei proclami e delle promesse, dimostra la sua inefficienza ed incompetenza a gestire e individuare soluzioni rapide e concrete per far fronte a questa fase emergenziale. Sindaco si svegli! Non c’è più tempo da perdere!”

Più informazioni su