“Sappiamo dove abiti e non ci piacciono i Tribunali, caccia i soldi”, così terrorizzavano l’imprenditore in difficoltà

Erano arrivati a Campobasso sotto casa della vittima per spaventarla e indurla a pagare centomila euro di credito non dovuto. Uno dei due che si trova in carcere a Larino, è legato alla faida di Scampia scoppiata per il business della droga