San Giacomo, rimosso striscione di Sos Molise per la sanità pubblica: è il secondo in poche ore

Rabbia e sgomento fra gli organizzatori della protesta pacifica e della campagna social per quello che viene interpretato come un atto di forza contro la libertà di espressione

Questa notte lo striscione affisso a San Giacomo degli Schiavoni dal gruppo di Sos Molise è stato rimosso da ignoti. Lo striscione recitava semplicemente ‘Questa è la realtà – Ridateci la pubblica sanità’.

C’è molta indignazione nel piccolo comune bassomolisano per quello che viene considerato un atto di forza contro la libertà di protesta. Lo striscione era stato affisso qualche giorno fa come simbolo di protesta pacifica, in un’area di transito non lontana dal tratturo che collega con Petacciato, per sensibilizzare all’importanza della sanità pubblica e al diritto alla cura, insieme ad altri che hanno fatto la loro comparsa in diversi comuni, a cominciare da Guglionesi dove era spuntato il primo striscione del genere all’ingresso della villa comunale.

Non si sa chi sia stato a rimuoverlo e per quale ragione, ma il gesto ha suscitato rabbia e sgomento tra gli organizzatori del Movimento spontaneo SOS Molise, impegnato proprio in questo periodo in una campagna social.

Un altro striscione era stato rimosso ieri a Petacciato, nell’area dove si sta svolgendo lo screening volontario anti covid-19.

Rimosso striscione di Sos Molise sul diritto alla salute: “Il dissenso che spaventa”