Rotello, sindaco scrive ai cittadini: “Non abbassiamo la guardia, serve senso civico”

Il sindaco facente funzioni del Comune di Rotello, Massimo Marmorini, subentrato qualche settimana fa e fino a nuove elezioni al compianto Michele Miniello, ha diffuso una lettera indirizzata ai propri concittadini nella quale chiede forte responsabilità ai residenti in vista di questo difficile periodo caratterizzato dalla zona rossa per l’epidemia da covid-19.

“È evidente ora più che mai – scrive Marmorini -, che le azioni di prudenza e il rispetto delle indicazioni devono essere potenziate al massimo. Non abbassiamo la guardia, continuiamo a dimostrare responsabilità, per mantenere gli ambiti di azione raggiunti e continuare a una lotta che si vince insieme.

Chi dovesse riscontrare nei propri figli sintomi influenzali, deve immediatamente contattare il proprio medico senza alcuna paura. Essere contagiati Non è una colpa, ma lo può diventare non rispettando le indicazioni delle autorità sanitarie e violando i protocolli. C

osì come a chi dovesse risultare positivo un tampone antigenico, ricordo che è obbligato a segnalare la positività ai medici curanti e all’autorità sanitaria locale per la gestione del caso. Il contagio non è un marchio, il senso civico invece è una qualità necessaria per uscire da questa pandemia.

Ringrazio i Carabinieri e i medici di medicina generale, i quali lavorano sul territorio di Rotello svolgendo attentamente il proprio lavoro al fine di limitare la diffusione dei contagi”.