Quantcast

Piscina del parco, ecco la grande vasca. Obiettivo chiusura cantiere entro maggio, incognita sulla gestione

La ditta Nikante Costruzioni procede nella realizzazione di un'opera molto attesa in città. Dopo la fine dei lavori serviranno collaudo e omologazione Coni, difficile un utilizzo a breve

La grande vasca si vede già. I lavori di ristrutturazione della piscina del parco comunale di Termoli stanno procedendo speditamente e ci sono buone possibilità che venga rispettato il cronoprogramma secondo il quale il cantiere sarà concluso entro maggio.

Nell’ottobre scorso infatti un sopralluogo della quarta commissione consiliare dedicata ai lavori pubblici aveva aggiornato i cittadini su quanto stava accadendo nel cantiere fra i campi da tennis e il Teatro Verde. Un’opera fortemente voluta dall’Amministrazione Sbrocca che è riuscita a ottenere un finanziamento da poco meno di un milione di euro, tramite fondi del Coni messi a disposizione da un bando della Regione Molise, aggiungendo altre risorse del bilancio comunale.

Subentrata quasi due anni fa, l’Amministrazione Roberti ha portato avanti il progetto con alcune variazioni. La prima è quella che prevede la possibilità tramite un ponte mobile di raddoppiare le corsie previste sulla piscina olimpionica (cioè di lunghezza standard di 50 metri) che sarà capace di ospitare anche gare di caratura internazionale. La seconda modifica che ha portato a un leggero innalzamento dei costi fino a un totale di un milione e 400mila euro è stata invece necessaria per sopperire all’assenza del collettamento per le fogne utili a far defluire le acque di spurgo.

La ditta Nikante Costruzioni, vincitrice dell’appalto, ha realizzato alcune delle opere previste nel progetto, demolendo le due piscine esistenti e abbandonate da trent’anni circa e costruendo la nuova vasca, già visibile ai curiosi che ogni tanto si fermano a sbirciare dalle reti di recinzione del cantiere.

Come detto, il cronoprogramma reca la data del 3 maggio 2021 come quella in cui l’azienda dovrà consegnare i lavori. A quel punto inizieranno invece le procedure burocratiche del collaudo e dell’omologazione secondo i criteri stabiliti dal Coni.

Piscina parco Termoli lavori febbraio 2021

Soltanto successivamente si potrà pensare all’affidamento per la gestione dell’impianto ma è probabile che prima di poter utilizzare la nuova piscina trascorrano diversi mesi, compresa l’estate 2021. Attualmente ci sono diverse incognite, sia riguardo ad altre strutture del parco comunale sia per la finanza di progetto presentata dall’azienda Gtm che prevede un profondo rinnovamento del parco comunale con strutture pubbliche, parcheggi e una copertura della piscina. oltre alla gestione del trasporto pubblico termolese e ad altri progetti legati alla mobilità sostenibile.

Ci sono poi la candidatura al bando ‘Sport nei parchi, presentata di recente e un altro progetto, quello del cosiddetto minitunnel sotto la ferrovia che dovrebbe collegare il parco e in un certo senso la stessa piscina con la spiaggia di Rio Vivo e il polo velico remiero. Per questo si attende di capire quali saranno le prossime mosse del Comune.