Quantcast

‘Luoghi del cuore’ Fai, Museo dei Misteri di Campobasso 10° in Italia con 22mila voti

Grande risultato per la tradizione ultracentenaria del capoluogo di regione. Buoni riscontri anche per le cascate di Carpinone, l'Altopiano di Campitello di Sepino e Morrone. È la prima volta nella storia del censimento che un luogo molisano si posiziona tra i primi dieci classificati.

Un ottimo risultato, non c’è che dire. E’ quello che ha centrato il Museo dei Misteri di Campobasso che ha avuto una grande vetrina nazionale in questo ultimo anno. Infatti, il luogo che custodisce la tradizione campobassana ha ricevuto tantissimi voti e apprezzamenti nel decimo censimento Fai (Fondo Ambiente Italiano) ‘I Luoghi del cuore’: ben 21998 voti e decimo posto assoluto a livello nazionale. Un risultato che inorgoglisce il capoluogo con in testa la famiglia Teberino che da sempre cura i Misteri come propri figli.

È la prima volta nella storia del censimento che un luogo molisano si posiziona tra i primi dieci classificati.

Nel 2020, con ben 2.353.932 voti, gli italiani hanno voluto dimostrare il loro amore per il patrimonio culturale e ambientale italiano: il miglior risultato di sempre per il censimento del Fai.  Una partecipazione sorprendente che nell’anno della pandemia si carica di significato e racconta di un’Italia coesa, vitale e fiera delle proprie bellezze, che guarda al futuro con speranza, nonostante tutto.

Il fotoracconto dei Misteri

Inaugurato nel 2006, il Museo dei Misteri è dedicato alle installazioni, dette ‘Ingegni‘, ideate e realizzate da Paolo Saverio di Zinno a metà del Settecento che, da oltre 260 anni, sfilano per le vie di Campobasso nel giorno del Corpus Domini, sorreggendo i bambini travestiti da angeli, Madonne e diavoli. Restano 12 dei 24 misteri originali, commissionati all’artigiano molisano dalle principali confraternite della città, ma anche documenti e oltre 90.000 fotografie catalogate.

Il comitato ‘Associazione Misteri e Tradizioni’ si occupa della valorizzazione del Museo e ha partecipato alla decima edizione del censimento “I Luoghi del Cuore” con l’obiettivo di far conoscere i Misteri al di fuori dei confini comunali e regionali. Il luogo rientra nella classifica speciale “Italia sopra i 600 metri”. 

In classifica, seppure molto distaccati ma con apprezzabili riscontri, troviamo anche l’Altopiano di Campitello di Sepino che ha totalizzato 3982 voti (101° assoluto), poi le Cascate di Carpinone (112esime con 3736 preferenze) e il complesso monumentale Santa Maria in Casalpiano a Morrone del Sannio (2520 voti e 173° posto).